“Grazie a Dio non sono perfetto”, sabato è stato presentato il libro di Antonio Ciuffreda

Una sala gremita di persone, felici di incontrare l’autore del libro che vive da tanti anni fuori Mattinata, ma col desiderio di voler ritornare tra la sua gente e trascorrere del tempo insieme

Una serata ricca di emozioni quella di sabato 17 settembre 2022 durante la quale è stato presentato il libro di Antonio Ciuffreda dal titolo “Grazie a Dio non sono perfetto”.
Una serata apparentemente fredda per il vento e la pioggerellina, ma calda per l’affetto dei tanti presenti che hanno voluto rendere omaggio ad una splendida persona qual è Antonio Ciuffreda.

Una sala gremita di persone, felici di incontrare l’autore del libro che vive da tanti anni fuori Mattinata, ma col desiderio di voler ritornare tra la sua gente e trascorrere del tempo insieme.
E il suo desiderio si è avverato: la gente, gli amici c’erano!
Il suo meraviglioso libro, una biografia che ci fa capire cosa può provocare ad un feto un farmaco come il Talidomide, se non è ben testato e lui, purtroppo, ne è la triste testimonianza.

La crudeltà di quel farmaco non si è fermata davanti a nulla e la forza che lo contraddistingue sta nel guardare oltre quel piedino e nell’avere accanto una moglie meravigliosa, tre figli e tanti amici che lo stimano e lo rispettano al di là della sua disabilità.

Testimonianze parlano di un ragazzino pieno di forza nelle braccia ed in quel piedino e di tanta voglia di vivere.

I proventi dalla vendita del libro saranno devoluti alla Fondazione Ospedale Pediatrico MEYER.

Alla serata hanno partecipato: il prof Dimitris Argiropoulos, docente di Pedagogia speciale dell’Università Parma, che con il suo intervento, molto profondo, ha evidenziato le varie sfaccettature riguardanti il significato di disabilità;
la direttrice della casa editrice la dottoressa Falina Martino Marasca che parlando ha descritto perfettamente la grandezza d’animo di Antonio e il suo amore per i meno fortunati.
Entrambi sono colonne portanti per la fondazione La Gometa guidata dal laureando Antonio.

A condurre la serata con magistrale professionalità è stata l’Insegnante di Religione Lucia Totaro dell’I. C. di Mattinata che, con sensibilità per la tematica affrontata, ha fatto trasparire la sua conoscenza riguardo al mondo della disabilità avendo accanto da sempre il fratello Antonio Pietro, il presidente dell’Osservatorio Comunale Permanente sulla disabilità ed il Disagio Sociale del Comune di Mattinata.

Molto bello il pensiero del parroco Don Giuseppe Bisceglia il quale ha detto che “bisogna amare per l’amore stesso e non per quello che ci aspettiamo in cambio”; emozionante e ricco di spunti il breve discorso del Sindaco Michele Bisceglia il quale ha detto che se Antonio fosse nato oggi, con la presenza dell’Osservatorio, sicuramente avrebbe avuto una vita migliore, da normodotato.
Antonio ci ha dato un grande insegnamento e cioè che fare del bene agli altri aiuta ognuno a crescere, a sentirsi più utili, a migliorarsi. “IL BENE GENERA BENE”.

Antonio Pietro Totaro
Presidente OCPDDS
Cerca

Ottobre 2022

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Novembre 2022

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta