Primo ‘Raduno dei suonatori di Tarantella’

Sabato 23 luglio a Monte Sant’Angelo; durante la serata verrà presentata la compilation ‘La Tarantella sul Gargano 2011’, che vede partecipi anche gli Etnomusicantes di Mattinata

Il Gargano è una terra che ha un’antica tradizione culturale e musicale. Sempre più forte, negli ultimi anni, è diventata l’attrazione esercitata da questo immenso patrimonio, che oggi viene ripreso e coltivato. Si assiste, dunque, ad una riscoperta della tarantella del Gargano: sono molti, infatti, i gruppi di giovani musicisti e appassionati che riprendono in mano canti e testimonianze musicali del passato cercando di salvarle, diffonderle e rinnovarle.

Anche FestambienteSud ha deciso di rendere omaggio agli antichi rituali delle tarantelle e della cultura popolare, promuovendo, in collaborazione con l’associazione musicale “Museca”, il primo raduno dei suonatori di tarantella, sabato 23 luglio alle ore 22:00 in Largo Dauno a Monte Sant’Angelo. Musicisti del Gargano e della Puglia, danzatori, suonatori di chitarra battente, tamburello, castagnole, mandolino, fisarmonica, si incontreranno per dare vita ad un’orchestra popolare che accompagnerà i veterani della musica popolare garganica. Suoni, ritmi, danze, storia, arte, cultura e tradizioni in un unico grande evento, animato dai ritmi vigorosi della chitarra battente che da il tempo a canti, serenate e ninne nanne.

Durante la serata verrà presentata “La Tarantella sul Gargano 2011”, la prima compilation prodotta sul territorio che racchiude 10 gruppi che rappresentano 8 paesi del Gargano; tra i partecipanti anche gli Etnomusicantes di Mattinata con il brano “E sse Matalene Vole”.

La scelta dei gruppi è dovuta alla loro diversa matrice culturale; alcuni di essi vantano un’esperienza decennale nel panorama musicale della world music non solo italiana, altri, invece, sono alla prima esperienza. La Compilation, ideata dall’Associazione Culturale “Museca” e prodotta dal Parco Nazionale del Gargano, rappresenta uno spaccato di quella che oggi è la valorizzazione e la promozione delle tradizioni popolari del nostro territorio.

“L’evoluzione è la parola chiave del progetto che mira a racchiudere una storia e una cultura centenaria. È una foto a colori di un passato in bianco e nero con tutte le sfumature rappresentate dall’evoluzione e dalle rivisitazioni.” – dichiara Peppe Totaro leader dei “Tarantula Garganica” e Presidente dell’Associazione culturale “MUSECA” – “I gruppi presenti nella compilation sono i “nuovi” traghettatori della memoria storica e artistica di un territorio scrigno d’arte, storia, cultura e tradizioni: il Gargano.

L’evento è promosso dall’Associazione culturale “Museca”, in collaborazione con FestambienteSud e Carpino Folk Festival.

Programma

Sabato 23 Luglio – Centro storico di Monte Sant’Angelo

  • ore 18:30 – Piazza de Galganis – Accoglienza suonatori
  • ore 19:15 – Piazza de Galganis – Accordatura strumenti + suonata di saluto
  • ore 20:30 – Largo Dauno – Soundcheck + prove brani da eseguire sul palco
  • ore 22:00 – Largo Dauno – Presentazione della compilation con esibizione sul palco principale di Festambientesud, dove un gruppo di musicisti amplificati (un rappresentante per gruppo) accompagnerà i veterani della musica popolare del Gargano
  • ore 23:00 – Largo tre Ottoni – Cena buffet/vino e musica a volontà

 


FestambienteSud
Cerca

Giugno 2024

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Luglio 2024

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta

Compare experiences

Confronta