Incuria e decoro parte una ordinanza

Il Comune di Mattinata interviene in materia di decoro urbano. Multe a chi trasgredisce

Prevenire e contrastare le situazioni di incuria e degrado. E’questa l’idea che ha portato il Comune garganico ad intervenire in materia di decoro urbano. L’ordinanza del sindaco Lucio Roberto Prencipe sottolinea come tali elementi incidano negativamente e possano rappresentare un rischio. Insomma la bellezza della natura del centro turistico garganico richiede uno stop ai comportamenti fuori linea.

Così, è vietato deturpare e imbrattare con disegni, scritte, graffiti, murales e simili, i monumenti e le facciate degli edifici, la pavimentazione stradale ed i muri stradali. Così come affiggere volantini agli alberi, ai cartelli stradali e nei muri delle abitazioni private, insudiciare le aree urbane mediante l’abbandono di rifiuti o materiali di qualsiasi natura e oggetti di ogni genere e di quanto altro possa nuocere al decoro urbano.

Ogni cittadino, proprietario, affittuario o conduttore a qualsiasi titolo di immobili, dovrà provvedere, a propria cure e spese, alla pulizia dei prospetti dei fabbricati   rimuovendo erbe infestanti, stoppie, infiorescenze, etc… ed a mantenere costantemente in buono stato di manutenzione i fronti delle case e gli elementi di decoro architettonico o di pertinenza. E’ stabilito l’obbligo della sistemazione e della costante pulizia delle aree non edificate ricadenti nel centro urbano e della pulizia delle superfici ubicate nell’immediata periferia del paese e di quelli presenti lungo le strade esterne; la cura del verde privato e la normale potatura delle fronde degli alberi, il taglio periodico delle siepi e dell’erba.

Vi è l’obbligo di non esporre o accatastare materiali o beni di qualsiasi genere e natura lungo le pubbliche vie, in aree pubbliche o private in assenza di preventiva autorizzazione; ad assicurare la regolare manutenzione degli immobili, all’eliminazione di strutture fatiscenti o in grave stato di vetustà, nel rispetto della normativa edilizia. Oltre alle multe, qualora gli obbligati non provvedano a ristabilire il decoro, il Comune curerà la spesa a   carico dell’ inadempiente.

  • Fonte: Francesco Bisceglia
    Gazzetta del Mezzogiorno del 18/07/10
Cerca

Settembre 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Ottobre 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta