“Parco: ti voglio ricordare che c’è il Gargano da salvare”

Mobilitazione dei cittadini promossa da LIPU e WWF

Non c’è pace per il Gargano sotto la morsa di una lebbra cementizia sempre più aggressiva e letale. Le aggressioni alla sua natura ed al suo paesaggio si susseguono a ritmo serrato, richiedendo alle Associazioni ambientaliste uno sforzo enorme per correre da una parte all’altra nel frustante ruolo di pompieri dell’ambiente.

Spesso, purtroppo, quando le aggressioni sono tante e contemporanee e le segnalazioni intempestive o nulle, non si arriva a tempo ed il cemento ha già “bruciato” il territorio con danni irreversibili.

Per un’emergenza di tali proporzioni, LIPU e WWF ritengono che occorra uno sforzo collettivo: è necessario che i cittadini scendano in campo con un’azione di denuncia continua degli scempi in atto, una mobilitazione che spinga l’Ente Parco ad intervenire con energia e determinazione per salvare quel territorio che istituzionalmente è preposto a tutelare.
LIPU e WWF promuovono, pertanto, la mobilitazione dei cittadini “Parco: ti voglio ricordare che c’è il Gargano da salvare“.

I cittadini sono invitati a far pervenire le segnalazioni di qualunque aggressione all’ambiente e al paesaggio del Gargano alla casella postale 356 – 71100 Foggia o all’indirizzo mail.

Le segnalazioni potranno essere anche anonime ma dovranno riportare precise indicazioni per l’individuazione del sito dell’aggressione denunciata, possibilmente accompagnandole con foto cartacee e/o digitali.
Le associazioni, dopo i necessari riscontri, informeranno i cittadini, tramite i media, delle segnalazioni pervenute, ovviamente salvaguardando i segnalatori con l’anonimato.
Verrà realizzato così, con la collaborazione di tutti, il Dossier “Emergenza Gargano“, nell’auspicio che, prendendone atto, le Istituzioni, ed in particolare l’Ente Parco, intervengano.

Angelo Del Vecchio
Cerca

Febbraio 2023

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28

Marzo 2023

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta