Perna, nove anni il neo minisindaco di Mattinata

Le elezioni hanno coinvolto 200 studenti di quarta e quinta elementare e di prima e seconda media
3 Dicembre 2015
Palazzo Barretta, sede del Comune di Mattinata
Palazzo Barretta, sede del Comune di Mattinata

E' Andrea Perna, di nove anni, il nuovo minisindaco di Mattinata. Le elezioni hanno coinvolto 200 studenti di quarta e quinta elementare e di prima e seconda media. Con Andrea Perna, che ha ottenuto 40 voti, eletti anche i componenti del mini consiglio comunale: Alessia Libera Lapomarda, Matteo De Vita, Alessandra Prencipe, Katia Cassa, Maria Rosa De Vita, Michele Piemontese, Antonio Pio Trotta, Matteo Piemontese, Luigi Ciociola, Alessio Prencipe, Laura Gentile e Cosimo De Nittis.

La proclamazione degli eletti è stata fatta dal sindaco Michele Prencipe, dopo che il dirigente scolastico Antonio Rinaldi ha consegnato al Comune gli atti delle votazioni. Sulla base del regolamento i neo eletti resteranno in carica per il 2015-2017.

A Mattinata il consiglio comunale dei ragazzi fu istituito con delibera dì giunta nel 2001, su iniziativa dell'assessore alla cultura Luigina Totaro. A rivestire per primo la carica di primo cittadino in erba fu Sergio Vaira. Da allora diverse ragazze e ragazzi si sono succeduti nel ruolo di amministratori baby, partecipando alla vita sociale con varie iniziative, prese di intesa coni vari assessori delegati: Mara Petrilli, Antonio D'Apolito, Luigi Cosimo Quitadamo, Lucia di Bari. E sarà proprio quest'ultima a passare il testimone al neo eletto mini sindaco Andrea Perna.

Francesco Bisceglia
La Gazzetta del Mezzogiorno