Tre consiglieri comunali e due assessori scrivono al Sindaco

''Procedere con sollecitudine alla costituzione del nucleo di valutazione''
28 Gennaio 2015
Palazzo Barretta, sede del Comune di Mattinata
Palazzo Barretta, sede del Comune di Mattinata

Tre consiglieri comunali di maggioranza (Michela Armillotta, Angelo Totaro, Libero Armiento) e due assessori  (Raffaele D’Apolito e Valentina Ricucci) hanno inviato una nota al sindaco del centro garganico Michele Prencipe sulla questione della nomina del nucleo di valutazione delle performance, organo di staff previsto dalla legge. La nota inviata al sindaco non reca invece le sottoscrizioni dei restanti componenti di maggioranza: Angelo Perna, Giulia Quitadamo e Pasquale Arena, rispettivamente vice sindaco, assessore e capogruppo consiliare.

I cinque firmatari hanno sottolineato di averlo fatto “in uno spirito di leale collaborazione ed essendo il Comune di Mattinata carente di tale organo”. Il sindaco è stato invitato a procedere con sollecitudine alla costituzione del nucleo monocratico di valutazione della performance (NVP) che ha il compito di valutare l’operato dei cinque responsabili di settore del Comune di Mattinata. La proposta scende nel concreto: “nel rispetto delle prerogative e dei requisiti, previsti dalla legge e dai regolamenti, i suddetti consiglieri comunali hanno individuato nel dott. Alberto Ciuffreda il professionista idoneo per dare ulteriore impulso ed efficacia all’azione amministrativa per la soluzione dei tanti problemi che affliggono la nostra comunità”.

Ai cinque ha replicato il sindaco: “La notizia è destituita di ogni fondamento”. Con la precisazione che “la nomina del nucleo monocratico di valutazione, ai sensi del regolamento comunale, avviene a seguito della pubblicazione di apposito avviso pubblico ed è riservata alla competenza ed alle funzioni proprie del Sindaco. Ad oggi nessun avviso è stato pubblicato!”. Su questo confronto interno alla maggioranza che amministra il paese da giugno scorso è intervenuto anche l’opposizione del Partito democratico:  “Dopo la sconfitta di questa tornata elettorale ci siamo chiesti le modalità e i presupposti sulla base dei quali intraprendere l’azione oppositiva. A quanto pare non serve perché questo sindaco si fa opposizione da solo”.

Intanto, l’altra sera, in una riunione in municipio degli amministratori  comunali allargata ai “rappresentanti politici” dei gruppi  che compongono la coalizione “Mattinata riparte”, il sindaco ha comunicato di aver conferito al consigliere comunale Pasquale Arena l’incarico amministrativo su tutte le questioni afferenti alla pianificazione urbanistica nonché ai rapporti con le istituzioni  e al consigliere Libero Armiento l’incarico delle politiche dello sport.

Fonte: Francesco Bisceglia
Gazzetta del Mezzogiorno