A proposito della messa in sicurezza della costa

Nota stampa dei consiglieri del Partito Democratico di Mattinata
7 Novembre 2014
La costa di Mattinata
La costa di Mattinata

Negli ultimi giorni alcuni articoli di cronaca hanno riproposto l’accento sulla necessità di intervenire con urgenza alla messa in sicurezza del sistema costiero, e ciò al fine di scongiurare rischi per la sicurezza ed evitare danni al settore turistico, già provato dalla crisi in atto.

Nell’analisi è sfuggito tuttavia a qualcuno il dovuto riscontro di quelle azioni già poste in essere da alcune amministrazioni locali, grazie ad un sapiente utilizzo di fondi regionali finalizzati a garantire con soluzioni strutturali il delicato equilibrio tra fruibilità e messa in sicurezza della costa.

Tale ad esempio è stato il percorso avviato negli ultimi anni dal Comune di Mattinata, con la progettazione ed il finanziamento ricevuto di due importanti opere di difesa e mitigazione del rischio dell’area costiera, prossime alla realizzazione:

1)  DIFESA COSTIERA E MITIGAZIONE E/O RIMOZIONE DELLO STATO DI RISCHIO DEL TERRITORIO COMUNALE. IMPORTO PROGETTO €. 3.750.000,00.

Con deliberazione CIPE n° 62 del 3 agosto 2011 è stata assegnata al Comune di Mattinata per la “Messa in sicurezza geomorfologica della costa”, la somma di € 3.000.000,00.

Con Delibera n° 76 del 29/04/2013 la Giunta Comunale ha approvato il progetto preliminare che prevede due interventi di consolidamento rispettivamente nella località di Baia di Mattinatella, Baia delle Zagare e nella località Torre del Porto per l’importo complessivo di €. 3.750.000,00.

Con Delibera n° 172 del 15-10-2013 la Giunta Comunale ha preso atto delle indicazioni della conferenza dei servizi del 17/09/2013 ed ha riapprovato il progetto preliminare; con Determina a contrarre n° 163 del 14-10-2013 si è avviato il procedimento per la stipula del contratto di appalto diretto alla realizzazione delle opere di difesa costiera e di mitigazione e/o rimozione dello stato di rischio del territorio comunale dell’importo complessivo di €. 2.631.680,00 ed €. 149.511,38 per spese di progettazione;

Con Determina n° 201 dl 30/12/2013 sono stati aggiudicati in via provvisoria i lavori di difesa costiera e di mitigazione e/o rimozione dello stato di rischio del territorio comunale.

2) CONSOLIDAMENTO E SISTEMAZIONE DELLA FALESIA IN LOCALITA’ “TOR DI LUPO”, IMPORTO PROGETTO €. 1.750.000,00.

Con Delibera n° 25 del 09 febbraio 2012 la Giunta Comunale ha approvato il progetto esecutivo per l’importo complessivo di €. 1.750.000,00; Con determina n° 73 del 10/07/2012 sono stati aggiudicati in via definitiva i lavori relativi alle opere di difesa costiera  e consolidamento e sistemazione della falesia in località “Tor di lupo “. A seguito di gara d’appalto la direzione dei lavori è stata affidata al Prof. Mallandrino di Palermo; in data 14 gennaio 2014 il Direttore dei Lavori ha consegnato i lavori all’Impresa.

E’ opportuno altresì evidenziare che in data 29/10/2012,  con nota prot. 10653, è stata inoltrata istanza al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare , alla Regione Puglia Ass.to ai LL.PP, per la richiesta di un ulteriore finanziamento di € 6.000.000,00 per la copertura della spesa necessaria per il completamento  delle opere di difesa costiera del territorio comunale di Mattinata.

Ciò detto, non resta che invitare coloro che rivestono ruoli di alta rappresentanza in Regione Puglia, a concentrare il proprio impegno nel favorire ed accompagnare concretamente la speditezza dell’iter procedurale delle opere già finanziate ed appaltate, la cui realizzazione può risultare risolutiva per la tutela del nostro patrimonio costiero, a tutto vantaggio dell’economia turistica ad esso connessa.

I consiglieri del Partito Democratico di Mattinata

Foto