Preti, cafoni e massari. La storia di Mattinata in mostra

Dal Brigantaggio al Regno Unito, il Museo Civico di Mattinata ha inaugurato un allestimento dedicato ai 150 anni dell’Unità d’Italia
2 Luglio 2010
Mostra brigantaggio
Mostra brigantaggio

In occasione dell'anniversario dei 150 anni dall’Unità d’Italia, domenica 27 giugno presso il Museo Civico di Mattinata sito in via G. Di Vittorio, è stata inaugurata la Mostra Iconografica - Documentaria permanente1861-2011 - 150 anni all’Unità d’Italia. A seguire c’è stata una conferenza pubblica dal titolo ‘Preti, cafoni e massari: Mattinata dal brigantaggio al Regno Unito’ curata da Antonio Latino.

A partire da ottobre inizieranno i percorsi didattici per la scuola elementare e media, oltre a un cineforum con proiezione di una selezione di film a tema risorgimentale.

Antonio Latino

Antonio Latino nasce a Mattinata il 1 maggio 1958. Ha collaborato con Puglia, quotidiano di vita regionale, Nuovo Risveglio, Garganostudi, Qui Domani, Monografie. E’ coniugato ed ha due figli. E’ Assistente Tributario presso l’Agenzia delle Entrate. Direzione Provinciale di Foggia.

Vive a Mattinata. Nel corso degli anni ha scritto sei libri: “L’Abbazia benedettina della SS. Trinità di Monte Sacro nel territorio di Mattinata:note architettoniche e monumentali”. Estratto da Monte Sant’Angelo 1986; “MATInates. Mattinatesi si nasce” Luigi Basso Editore Mattinata; “Viscardo da Manfredonia. Romanzo storico opera di Francesco Prudenzano pubblicato nel 1854” estratto da . Foggia 2008; “Breve storia del gruppo scout Mattinata 1° dall’ASCIall’AGESCI. 1947-2007” Luigi Basso Editore. Mattinata 2009; “ La pubblicistica mattinatese: scrittori e giornalisti, libri e giornali ” - in corso di pubblicazione; “L’arciprete don Giuseppantonio Azzarone Abate - parroco di Santa Maria della Luce in Mattinata” - in corso di pubblicazione.

Il 23 gennaio 2009, nel corso di una cerimonia pubblica svoltasi presso la sede dell’ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni d’Italia) in Roma, gli è stato conferito, per la pubblicazione “MATInates”, il secondo premio nella sezione Narrativa della II Edizione del Premio Letterario Internazionale “Di borgo in borgo” bandito dall’Associazione Borghi Autentici d’Italia. Il 5 giugno 2010, nel corso di una cerimonia pubblica svoltasi presso il Museo Civico di Mattinata, gli è stato conferito, per la pubblicazione “Breve storia del gruppo scout Mattinata 1° dall’ASCI all’AGESCI. 1947-2007”, il primo premio nella categoria Opere sul Gargano – sezione Saggistica della V Edizione del Premio Liberarte bandito dall’Accademia Nazionale “Il Convivio”.

 

L’Attacco propone la sua relazione.

 

L'Attacco