La grande Valle di Carbonara e la sua affascinante connessione con la Faglia di Valle Carbonara

A Mattinata, la faglia continua il suo percorso sotto il fondale marino, estendendosi nel Golfo di Manfredonia in direzione sud-est

La Faglia di Valle Carbonara vista dall'aereo

Nel cuore del Gargano meridionale, un’affascinante storia geologica si svela attraverso due concetti distinti ma intrinsecamente connessi: la Grande Valle di Carbonara e la Grande Faglia di Valle Carbonara. Nonostante le somiglianze nei nomi, questi due elementi delineano un panorama unico che si estende dalle pendici occidentali del Gargano fino al mare Adriatico ad est.

La Grande Faglia di Valle Carbonara emerge come il tratto più orientale e superficiale di un vasto sistema di fratture della crosta, che si snoda in profondità attraverso il territorio. Caratterizzata da lastroni di roccia liscia ed inclinata noti come “specchi o piani di faglia”, questa formazione geologica rivela la sua presenza in superficie, con tratti più o meno evidenti a seconda dell’esposizione agli agenti esogeni ed erosivi.

Questa imponente faglia non solo ha dato origine alla Grande Valle di Carbonara nella sua parte orientale, ma ha anche plasmato l’intero assetto geomorfologico del Gargano meridionale. Il suo movimento trascorrente e i terremoti associati hanno contribuito a scolpire il paesaggio, conferendo alla regione una bellezza naturale intrinseca.

Nel tratto tra Monte S. Angelo e Mattinata, noto localmente come Valle Marcisi, la faglia diventa ancora più protagonista. Percorrendo inizialmente il versante sud della valle, in prossimità dell’abitato di Monte S. Angelo, la faglia si fonde gradualmente con il fondo valle e il canyon, rendendo il panorama ancora più suggestivo man mano che ci si avvicina a Mattinata.

La Valle di Carbonara (da Google Earth)
La Valle di Carbonara (da Google Earth)

A Mattinata, la faglia continua il suo percorso sotto il fondale marino, estendendosi nel Golfo di Manfredonia in direzione sud-est. Questo collegamento sottomarino aggiunge un ulteriore strato di complessità alla già intrigante narrazione geologica della regione.

La Grande Valle di Carbonara e la Grande Faglia di Valle Carbonara, sebbene distinti concetti geologici, si intrecciano in modo straordinario nel plasmare il Gargano meridionale. Questo affascinante legame tra la superficie e le profondità sottostanti ci offre uno sguardo privilegiato sulla magnificenza della natura e sulla sua capacità di forgiare paesaggi che raccontano storie millenarie.

Cerca

Febbraio 2024

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29

Marzo 2024

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali
Cerca

Febbraio 2024

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
0 Guests

Compare listings

Confronta

Compare experiences

Confronta