Una pioggia di soldi su parrocchie conventi e opere pie

Arrivano 101 milioni di euro: anche a Mattinata un mini-finanziamento

Nuova pioggia di milioni in mini-finanziamenti nei collegi dei parlamentari, dopo i 548 della cosiddetta legge-mancia. Il tutto è avvenuto ieri in commissione Bilancio della Camera, dove Cdl e Unione hanno approvato una risoluzione che permette di spendere altri 101 milioni di euro, ripartiti in 326 finanziamenti.

I beneficiari sono comuni, associazioni e molte parrocchie presenti nei collegi dei deputati. Le cifre vanno dai 9.300 Euro per il restauro della Parrochia di San Martino Masera> (Verbania) a due milioni e mezzo al comune di Cinisi (Palermo).

I finanziamenti saranno operativi non appena il Tesoro emanerà il decreto ministeriale che dovrà seguire i dettami della risoluzione. Ma la vicenda ha avuto tutti gli aspetti di un giallo.
Ieri sera, alle 22, quattro parlamentari della Cdl (Alberto Giorgetti di An, Gioacchino Alfano dell’Udc, nonchè gli azzurri Guido Crosetto e Marino Zorzato), hanno presentato una risoluzione che impegna il governo ad utilizzare dei finanziamenti accantonati nel decreto omnibus di marzo, con lo stesso meccanismo della cosiddetta ´legge manciaª. Nel testo erano indicati 259 interventi, per lo più verso comuni, ma anche a favore di parrocchie (51), conventi (3), Opere Pie (3) o diocesi (3) e di associazioni culturali: in tutto 46,1 milioni di euro.
In nottata è scattata la contrattazione ad opera dei deputati i cui collegi non erano stati toccati dalla pioggia milionaria. E così, quando la risoluzione, alle quattro di ieri pomeriggio, è stata portata in commissione Bilancio, era notevolmente cresciuta: gli interventi erano saliti a 326, con una sforbiciata ai finanziamenti dei precedenti beneficiari, ma anche con l’inevitabile crescita a 65 milioni dei fondi complessivi.

La new entry più fortunata è stato il comune di Cinisi che si è addirittura aggiudicato la fetta più succosa: 2,5 milioni per il progetto ´Via del Mareª.

Nel complesso si tratta di micro-finanziamenti per piccole realizzazioni nei vari comuni. In alcuni centri c’è un’obiettivo più originale: a Burgone (Torino) andranno 18.000 euro per la valorizzazione dei lavatoi e delle fontane storiche; a Camposampiero (Padova) 233.000 euro per il restauro dell’antica filanda; a Mattinata (Foggia) verranno sistemate le strade rurali dell’agro circostante grazie a 186.000 euro.

  • (da La Gazzetta del Mezzogiorno
    del 01/06/2005)
Cerca

Maggio 2022

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Giugno 2022

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta