Un libro zeppo di consigli per mangiare sano

Vademecum per stare bene scritto dalla dietista Ciccone di Mattinata

Mangiare correttamente sin da piccoli e magiare cibi genuini, come quelli della nostra terra. Sono questi i temi di Mangiamo Giocando, libro scritto dalla dietista mattinatese Antonia Ciccone e pubblicato in questi giorni dall’editore barese Mario Adda. È un lavoro – sottolinea l’autrice – che propone un modello pratico e ludico di fare educazione alla salute. Il concetto di “buona salute”, su cui gettare le basi fin dall’infanzia, si basa su due costanti fondamentali: la corretta alimentazione e l’attività fisica. Il libro è dedicato ai bambini della scuola primaria ed offre un percorso formativo-educativo di facile approccio, teso a promuovere e a favorire sane abitudini di vita; diretto agli insegnanti e agli educatori sanitari, in quanto prezioso sussidio didattico per affrontare il “tema salute”, sempre più meritevole di una maggiore e costante attenzione; rivolto agli stessi genitori, i quali potranno avvalersene per affiancare e sostenere i loro figli in maniera simpatica e disinvolta.

Il gioco è “l’anima del libro”, perchè facilita l’apprendimento e stimola l’interesse, la curiosità, incentiva ad una maggiore partecipazione e collaborazione, aiuta a ricordare nel tempo. Il lavoro della dietista mattinatese è diviso in 3 sezioni: la prima parte riporta i concetti basilari dai quali partire per acquisire un corretto stile di vita alimentare; la seconda parte è la più estesa e ricca di giochi, attraverso i quali il bambino viene stimolato a scoprire ciò che sa, ad apprendere nuove informazioni, ad approfondire, a ricercare, ad inventare; la terza parte, in modo singolare, è rivolta all’importanza indiscussa di fare movimento.

Il libro esordisce con una massima dell’Organizzazione mondiale della sanità: Se ti curiamo oggi, ti salviamo oggi, se ti educhiamo oggi ti salviamo per tutta la vita a testimonianza di quanto la prevenzione, attraverso l’educazione, sia efficace e prioritaria per una buona salute, bene da coltivare e tutelare nel tempo, e termina con una citazione della Food and Drug Administration: Siamo ancora abissalmente ignoranti perché il cibo è una materia infinitamente complessa di quanto appaia a chi entra in un supermercato.

  • Francesco Bisceglia (La Gazzetta del Mezzogiorno)
Cerca

Maggio 2022

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Giugno 2022

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta