Sciagura stradale di Mattinata

Ancora commenti a tre giorni

Sono ancora gravi le condizioni di altri due passeggeri coinvolti nel tragico incidente di lunedì mezzogiorno nella Galleria di Monte Saraceno.
La bimba di quattro anni e sua zia di quarantanove anni sono ancora ricoverate a Foggia: la loro situazione è critica ma si continua a far di tutto per salvarle.

Intanto la ìgalleria fataleî, con i suoi 2172 metri di paura, suscita ancora dibattiti e commenti, tanta è l’impressione che l’incidente di lunedì ha causato.
Si diceva della paura. Sì, la galleria ìMonte Saracenoî che collega Mattinata a Manfredonia e a gli altri centri limitrofi in molti suscita questa sensazione.

´Di giorno si passa dalla luce solare dell’esterno ad un’illuminazione che all’imbocco del tunnel appare del tutto inadeguata e che perciò provoca in chi è alla guida un effetto di forte stress visivo per il contrasto nettissimo con il buio pesto che vi si trova dentro. Al contrario di notteª dicono sempre gli automobilisti ´si passa dal buio della strada alla luce artificiale della galleria che appare all’inizio di essa troppo intensa e violenta. Dopo poche decine di metri però, quando massima dovrebbe essere invece l’illuminazione, stranamente si ripassa ad un a situazione di luci rade e ritenute non confacenti allo standard di una moderna galleria che deve dare agli utenti ogni garanzia di sicurezzaª, così dice uno dei tanti pendolari che la percorre giornalmente.

In funzione dagli anni ottanta, essa ha sostituito di fatto la vecchia Strada Statale 89 che si inerpica tra curve e tornanti e che oramai viene usata soltanto per qualche giro panoramico dai turisti.

  • Francesco Bisceglia
    tratto da La Gazzetta del Mezzogiorno
Cerca

Maggio 2022

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Giugno 2022

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta