Mattinata, sul referendum prosegue la raccolta firme

Già raggiunta quota 400

A pochi giorni dalla scadenza del termine per depositare le firme per il referendum elettorale, continua lo sforzo per raccoglierne anche nel centro garganico il più possibile.
Oltre che nella segreteria comunale si firma anche in piazza Aldo Moro presso le postazioni organizzate.
Finora ne sono state raccolte quasi quattrocento e tra le firme vi è anche quella del sindaco Angelo Iannotta, per il quale il referendum di Giovanni Guzzetta e Mario Segni “è una necessaria spinta dal basso, che da speranza per la riforma della politica”.

L’iniziativa ha coinvolto cittadini di diverso orientamento politico.

Per Lorenzo Bisceglia di A.N., tra i più impegnati nella raccolta delle sottoscrizioni, ìl’attuale legge elettorale come tutti sanno ha imballato il funzionamento del sistema politico.
Certo, sarebbe meglio se alla riforma del sistema elettorale ponesse mano la Camera ed il Senato ma nell’attesa i cittadini vogliono dire la loro facendo da sprone ad una classe politica che rischia davvero di apparire agli occhi di molti come una vera e propria casta.
Vogliamo che anche la nostra cittadina dia il suo piccolo contributo affinchè si raggiungano le 500 mila firme”

  • Francesco Bisceglia
Cerca

Maggio 2022

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Giugno 2022

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta