“L’ente montano si occupa di ambiente fin dagli anni Settanta”

Il segretario Ugo Galli replica a Tranasi

Ugo Galli, segretario generale dell’ente montano e Raffaele Sgambati, responsabile del servizio attività produttive, agricoltura, forestazione ed ambiente, “difendono” la Comunità Montana dagli attacchi sferrati dallo storico Michele Tranasi, indirizzati alla struttura.

Attacchi che parlavano di presunte inadempienze dell’ente in relazione alle attività di conservazione e miglioramento del patrimonio boschivo garganico.

Affermazioni del tutto infondate£ dichiarano i due in una nota a firma congiunta. “La Comunità Montana del Gargano, a decorrere dagli anni 1970 e sino ai nostri giorni” affermano Galli e Sgambati ´ha eseguito una molteplicità di interventi, all’interno dell’intero comprensorio garganico, ricomprendente ben 13 Comuni, tra i quali Mattinata, tesi al miglioramento ed alla ricostituzione del patrimonio boschivo pubblico (di proprietà comunale), non interessato, in alcun modo, da fenomeni di incendi. La realizzazione dei citati e plurimi interventi ha comportato l’impiego di ingenti risorse finanziarie, delle quali hanno beneficiato soggetti appartenenti all’ambito cooperativo territoriale, nel rigoroso rispetto della normativa, dettata dalle vigenti disposizioni sulla montagna“.

Spiace rilevare” concludono infine i due ´che ci si preoccupi di innescare ulteriori polemiche“.

  • Francesco Trotta
Cerca

Maggio 2022

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Giugno 2022

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta