La Giunta comunale ha deciso di acquisire cinque proprietà statali

L’acquisizione è volta a favorire la massima valorizzazione funzionale dei beni a vantaggio della collettività

Sono cinque le proprietà statali che la Giunta comunale ha deciso di acquisire. In base alla legge 85 del 2010, sul “Federalismo demaniale” si è resa possibile l’acquisizione al proprio patrimonio da parte dell’ente locale. Il Comune di Mattinata acquisirà, senza oneri, due terreni agricoli. Uno situato nelle contrade “Tor di Lupo” – “Montelci” della superficie di tredicimila metri quadri. L’altro appezzamento, di trentacinquemila metri quadri, in località “Mandorla amara”.

Tre sono invece i manufatti interessati al trasferimento a favore del Comune mattinatese: si va dalla “Lanterna di Mattinata” in località Agnuli di trecento metri quadri (per la quale vi sono entrate da canone di 6700 euro) alla ex caserma della Guardia di Finanza di Mattinatella (che oggi dà un canone di 1240 euro), sulla strada provinciale Mattinata – Vieste di seicento metri quadri, al l’ex stazione di vedetta di Monte Saraceno. L’estensione di quest’ultimo bene in trasferimento è di settemilacinquecento metri quadri.

L’attivazione della procedura di acquisizione, dopo l’inoltro all’Agenzia del Demanio dell’istanza, prevede la predisposizione di un programma di valorizzazione che illustra la destinazione del bene e la sostenibilità economica da parte del Comune, intesa come idoneità finanziaria necessaria a soddisfare le esigenze di tutela, gestione e valorizzazione dei beni e che tale programma sarà presentato ad un Tavolo tecnico regionale coordinato dalla Direzione Regionale per i Beni Culturali. Poi, sulla base di tale programma, verrà sottoscritto un accordo di valorizzazione tra Agenzia del Demanio, Direzione Regionale per i Beni Culturali ed il Comune di Mattinata a cui seguirà la stipula dell’atto di trasferimento a titolo gratuito.

Nella delibera della Giunta comunale si prevede l’acquisizione dei beni “nell’interesse della collettività rappresentata al fine di favorire la massima valorizzazione funzionale a vantaggio diretto o indiretto della medesima collettività rappresentata, assicurando l’informazione alla collettività circa il processo di valorizzazione, attraverso la divulgazione sul proprio sito internet istituzionale”.

 


  • Francesco Bisceglia
Cerca

Maggio 2022

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Giugno 2022

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta