It-Alert, un messaggio di allerta anche su tutti i cellulari di Mattinata

Si tratta di un test di It-Alert, il sistema di allarme pubblico della protezione civile. La prova si svolgerà il 14 settembre prossimo

Il 14 settembre 2023, alle ore 12:00, i telefoni cellulari di tutti i cittadini residenti nella Regione Puglia saranno oggetto di un importante test con il sistema di allarme pubblico nazionale denominato IT-alert. Questo innovativo sistema, progettato per garantire una rapida comunicazione in caso di emergenze di vasta portata, coinvolgerà tutti i dispositivi connessi alle reti cellulari della regione e si farà notare attraverso un suono distintivo, diverso dalle notifiche a cui siamo abituati.

È importante sottolineare che il messaggio di test IT-alert non rappresenta alcuna minaccia per la popolazione. Al contrario, è un passo fondamentale per migliorare e ottimizzare questo nuovo strumento di allerta e comunicazione di massa. Coloro che riceveranno il messaggio di test dovranno semplicemente leggerlo e non dovranno intraprendere alcuna azione particolare.

Un importante invito sarà esteso a tutti i cittadini, indipendentemente dal fatto che abbiano ricevuto correttamente il messaggio o meno. Si chiederà loro di visitare il sito web ufficiale di IT-alert all’indirizzo it-alert.it e partecipare a un questionario. Le risposte fornite dagli utenti saranno preziose per perfezionare ulteriormente il sistema e garantire che funzioni in modo efficiente durante situazioni di emergenza reali.

Nel corso dei prossimi mesi, saranno pianificati ulteriori test simili nelle altre regioni italiane, con l’obiettivo di valutare la reattività e l’efficacia del sistema a livello nazionale.

Una volta superata la fase di test, IT-alert sarà un importante strumento a disposizione delle autorità per informare direttamente la popolazione in caso di gravi emergenze imminenti o in corso. Le situazioni di competenza del Servizio nazionale di protezione civile includono eventi come maremoti (generati da terremoti), collasso di dighe di grandi dimensioni, attività vulcanica (per i vulcani Vesuvio, Campi Flegrei, Vulcano e Stromboli), incidenti nucleari o emergenze radiologiche, nonché incidenti significativi in stabilimenti industriali o precipitazioni intense.

Va sottolineato che IT-alert non sostituirà le modalità di informazione e comunicazione già in uso a livello regionale e locale, ma sarà un importante complemento per garantire che le persone ricevano informazioni cruciali in modo tempestivo durante situazioni di emergenza.

La capacità di ricevere i messaggi IT-alert dipenderà anche dal tipo di dispositivo e dalla versione del sistema operativo installato sui telefoni cellulari. I test in corso serviranno a identificare eventuali criticità e a ottimizzare ulteriormente il sistema, al fine di garantire una copertura affidabile e completa per tutti i cittadini.

Cerca

Maggio 2024

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Giugno 2024

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta

Compare experiences

Confronta