“Forte apprezzamento per una seria inversione di tendenza”

La Federparchi sostiene le misure di finanza ambientale

Con una dichiarazione del presidente Matteo Fusilli la Federparchi, in attesa di un pronunciamento ufficiale del proprio Consiglio convocato per il 10 ottobre, prende una prima positiva posizione sui contenuti della legge finanziaria.

Fusilli esprime “un forte apprezzamento per l’inversione di tendenza che finalmente si profila, per i parchi e in generale per la politica ambientale, con le scelte della finanziaria 2007. Al ministro Pecoraro Scanio” continua il presidente dell’associazione delle aree protette “diamo con vero piacere atto di aver fortemente voluto e difeso norme che il mondo dei parchi rivendicava da tempo e al Governo riconosciamo di aver mantenuto gli impegni su di un salto complessivo di qualità in questa materia. I 20 milioni di euro di incremento per l’attività dei Parchi nazionali in primo luogo, e poi gli stanziamenti e le norme per la difesa del mare, per il contrasto dell’inquinamento, per la riduzione dei gas ad effetto serra e contro l’abusivismo edilizio, contribuiranno certamente a rilanciare programmi” per i quali le aree protette si sentono protagoniste di prima fila “di cui il Paese ha grande necessità e che andranno ora coordinati e resi incisivi per modificare in concreto una situazione che si è fatta in questi anni sempre più difficile“.

Fusilli annuncia, oltre al sostegno dell’associazione nei confronti delle misure già note, “un contributo specifico e dettagliato della Federparchi per migliorare ulteriormente l’efficacia dei provvedimenti. Esistono infatti ancora vincoli organizzativi e alle modalità di spesa degli Enti parco, come ha sottolineato lo stesso ministro Pecoraro Scanio, che rischiano di vanificare lo sforzo encomiabile operato sul piano economico

Cerca

Maggio 2024

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Giugno 2024

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta

Compare experiences

Confronta