Folena: non sono forestiero, sono figlio adottivo

Comizio pubblico a Mattinata

´Mi sono candidato perchè amo questa terra. Nel 2001 ho scelto di correre per il collegio della Camera qui, non perchè questo fosse un collegio sicuro, anzi era al contrario uno di quelli in bilico, ma perchè credo nel Sud e nella sua possibilità di rinascereª. E’ quanto afferma l’on. Pietro Folena, candidato sindaco di Mattinata per la coalizione formata dai partiti del centrosinistra e dai movimenti civici.
´Allo stesso modo – prosegue Folena – oggi ho scelto di candidarmi come sindaco di Mattinata. Già rappresento questa città nel parlamento, ora credo che sia giusto portare la mia esperienza al servizio più diretto dei suoi cittadini, se mi vorranno come primo cittadino.ª

´Mattinata ha grandi potenzialità: penso al mare, ai suoi ulivi, all’allevamento, ai resti archeologici degli antichi insediamenti. Ma queste potenzialità non si sono trasformate in reali occasioni di sviluppo e di lavoro per tutti. Il mio lavoro sarà soprattutto questo: qui a Mattinata, come sindaco, opererò affinchè la macchina amministrativa divenga promotrice di grandi progetti in grado di sviluppare le potenzialità della città; a Roma, da parlamentare, ma anche nei miei viaggi all’estero, sarò il testimonial di questo nuovo sviluppo. Non basta infatti fare cose buone, occorre farle conoscere. Il mio impegno è questo: fra cinque anni, quando i cittadini di Mattinata faranno un viaggio al Nord, non dovranno più dire: sono della provincia di Foggia, ma semplicemente: sono di Mattinata e tutti sapranno dov’è, quanto è bella e quanto la sua gente è accogliente e produttiva; e quando un forestiero verrà qui, troverà una città aperta, moderna, solidale, consapevole delle sue radici culturali e del suo futuro.

Io sono forestiero, come dicono i miei avversari? No, non credo. Io sono già il deputato di Mattinata, sono già stato eletto dai mattinatesi. Non vengo chissà da dove, non sono catapultato. Semmai sono stato adottato da questa città e da questo pezzo della Puglia. Sono un figlio adottivo di questa terra. E adesso è arrivato il momento di sdebitarmi per l’accoglienza che ho ricevuto. Per questo voglio servire Mattinata e i suoi cittadini non solo dai banchi di Montecitorio ma anche direttamente, perchè i mattinatesi possano dire di me: è venuto qui, ma non ha preso, ha dato.

  • segreteria di collegio On. Pietro Folena
Cerca

Dicembre 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Gennaio 2022

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta