Contributo fitto, scarsi i fondi

Il comune deciso a incrementare le risorse assegnate con propri aiuti

Per il contributo al fitto di casa sono pervenute al Comune ben 114 istanze e di esse ne sono state accolte 94. Il canone in questione è quello dell’anno scorso, il 2005.

Queste risultanze del bando per il contributo del canone alloggio sono state trasmesse dal Municipio alla Regione Puglia.Delle domande accolte 70 rientrano nella fascia A, quella relativa al reddito imponibile complessivo non superiore a due pensioni minime Inps, cioè circa undicimila euro. Mentre 24 sono rientranti nella fascia B, con un reddito non superiore a circa tredicimila euro. Venti famiglie invece si sono viste respinte le proprie istanze, perchè ´non in possesso dei requisiti indicati e richiesti dalla normativa regionaleª, come spiegano all’Ufficio comunale dei servizi sociali.

A Mattinata quindi, in base alle domande di contributo per l’affitto pervenute il fabbisogno complessivo ammonta a circa 124 mila euro. Da parte sua però il contributo regionale assegnato al Comune di Mattinata con delibera regionale del luglio scorso è di 36 mila euro. E’ stato perciò necessario, per rientrare nel contributo assegnato dalla Regione, apportare una riduzione di circa il 71%, a fronte di una riduzione del 49,5% apportata l’anno scorso relativamente all’anno 2004. Una riduzione percentuale così elevata è stata determinata, oltre che da un relativo aumento delle domande ammesse a contributo, soprattutto dal netto decremento del contributo regionale.
Si sono avuti qui circa 10 mila euro in meno rispetto all’anno prima. In più si sono avute le conseguenze della nuova tipologia dei contratti di locazione che indicano un canone di locazione molto più elevato rispetto agli anni precedenti.

´L’amministrazione comunale al fine di concorrere al riparto del fondo di premialità messo a disposizione dalla regione Puglia intende incrementare le risorse assegnate con fondi del proprio bilancioª, afferma l’assessore alla socialità Lorenzo Bisceglia. ´L’entità di tale compartecipazioneª sottolinea l’assessore ´ed eventuali criteri di assegnazione (con riferimento, ad esempio, al numero dei figli, a particolari condizioni di disagio) saranno determinati a breve con una decisone della Giunta, ed entro fine mese sarà trasmesso alla Regioneª.

  • Francesco Bisceglia
Cerca

Dicembre 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Gennaio 2022

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta