Comunicato politico del PDL di Mattinata

Riceviamo e pubblichiamo integralmente nota stampa

Sindaco, basta con le sue vacue parole. Mattinata chiede serietà, risultati e onestà

L’attuale Sindaco, fin dall’inizio, anziché impegnarsi per risolvere i problemi della nostra Comunità ha gettato benzina sul fuoco con polemiche gratuite.

Ha fatto disinformazione, ha tentato di imbavagliare il Consiglio Comunale, ha spaventato dipendenti e cittadini, ha esasperato gli animi, ha tentato di delegittimare gli avversari e chiunque manifestasse un pensiero differente dal suo.

E adesso, dopo che la casa è andata a fuoco, dopo aver constatato la totale negatività dell’azione della sua amministrazione, dopo aver constatato che il fango che ha tentato di riversare sugli altri lo ha ricoperto totalmente, tenta di vestire panni istituzionali e di richiamare tutti alla correttezza.

Ancora una volta mostra di non essere all’altezza del suo compito. Invece di assumersi le proprie responsabilità, punta il dito contro le forze politiche locali, che a differenza sua si sono mostrate sempre responsabili e propositive.

I mattinatesi ormai lo hanno imparato a conoscere, non ha nessuna autorevolezza per impartire insegnamenti, perché è lui l’origine e la causa del clima che si è venuto a creare nel paese. Pertanto la sua lettera aperta è irricevibile e la ritrasmettiamo al mittente. Le vacue parole che adesso scrive nei suoi appelli deve innanzitutto rivolgerle a sé stesso.

Sindaco, dopo due anni e mezzo di gestione senza risultati, a parte liti e tensioni con mezza Mattinata, si dimetta e dia così ai mattinatesi la speranza di un futuro migliore.

  • PDL Sezione di Mattinata
Cerca

Settembre 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Ottobre 2021

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta