Ancora un pareggio all’Agnuli… e domenica gara della vita a Cassano

Pochi tifosi a supportare il calcio mattinatese

U.S. MATINUM ††††††††††1
ASCOLI SATRIANO ††1

All’Agnuli poco pubblico anche per il rigido pomeriggio quando invece il Mattinata avrebbe bisogno di più calore dai suoi tifosi per superare il momento non positivo che sta attraversando.

La gara si svolge all’insegna di un sostanziale equilibrio per tutta la prima frazione di gioco, con le due difese capaci di bloccare reciprocamente le opposte incursioni. Solo al 44′ la partita si sblocca grazie ad Alessandro Gravinese, che ritorna finalmente al suo standard qualitativo. Su un calcio piazzato di Sansone il centravanti garganico, con uno stacco imperioso, si eleva sui difensori dell’Ascoli e batte l’incolpevole portiere Vitulano.

All’inizio della ripresa cresce ancora il gioco del Mattinata e al 10′ è sempre Gravinese con un bel tiro a mettere la palla in rete, ma l’arbitro la giudica nulla, individuando un fuorigioco dei garganici.

Da parte sua l’Ascoli pian piano riprende le redini del gioco e dopo diverse azioni raggiunge il pareggio al 35′ con Morra, che, appena in campo al posto di Di Trani, è bravo ad approfittare di uno svarione della difesa mattinatese.

Domenica i ragazzi del presidente Gentile si giocheranno un importante gara in una trasferta nelle murge: il Cassano, staccato di 5 punti, ha ottenuto un buon pareggio in trasferta a Barletta e vorrà dare continuità ai risultati nel tentativo ultimo di risalire la classifica ed evitare i play out. Bisognerà uscire indenni dalla gara e, tentare anche il bottino pieno, unico risultato che darebbe un pò di fiato ad una squadra che ormai ha smarrito oltre lo smalto d’inizio stagione anche quella sicurezza di potersela giocare con tutti. Sapranno cogliere questa ghiotta occasione e trovare la giusta tranquillità in settimana capitan Vergura e company?

MATINUM MATTINATA: Guerra, La Torre (Rago), Mondelli, Totano, Vergura, Falcone, Gentile, Pinto, Gravinese, Sansone (Caputo), Ciociola (Rinaldi). Allenatore: Vergura.

ASCOLI SATRIANO: Vitulano, Russo M., Di Trani (Morra), Di Francesco, Ortica, Schiamone, Rizzello, Marinaro, Russo F., Di Bitetto, Di Savino (Russo P.). Allenatore: Ciotta.

ARBITRO: La Bianca di Foggia.

RETI: Gravinese (44′ p.t.), Morra (35′ s.t.).



  • Francesco Bisceglia
Cerca

Maggio 2022

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Giugno 2022

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta