Poesia, scienza, arte ed economia il ”Re Manfredi” premia i talenti

Grande successo per la 18° edizione del premio culturale concluso con la straordinaria esibizione di Anna Oxa

Poesia, letteratura, musica, cinema, teatro danza, economia, ricerca scientifica, informazione sono gli ingredienti che hanno caratterizzato sabato sera il Premio Internazionale di cultura Re Manfredi giunto quest’anno alla sua XVIII edizione ed organizzato dall’associazione Arcadia Nova. La cerimonia di premiazione, che si è svolta nella caratteristica e suggestiva cornice dell’anfiteatro spiaggia castello, è stata presentata dalla bellissima Rossella Brescia e dall’eclettico Savino Zabai.

La manifestazione ha preso il via con la premiazione dei vincitori del concorso Città di Manzionale di poesia manfredonia introdotti da Italo Magno, presidente della commissioneesaminatrice, e premiati dal consigliere regionale Franco Ognissanti. Le poesie sono state declamate dal regista, Gigi Giuffrida. Per la sezione letteratura e nuovi talenti è stato premiato il poeta, giornalista pugliese Mario Desiati, uno dei più giovani e bravi narratori contemporanei. A conferirgli il premio Giovanni Tricarico, presidente di Arcadia Nova.

Per l’informazione, è stata premiata Antonella Caruso; per l’economia, Francesco Lenoci, docente di economia premiato dal giornalista Michele Cristallo; per la musica classica,  Angelo Fabbrini, uno dei più esperti accordatori di pianoforte del mondo premiato da Raffaele Cera, presidente del comitato scientifico; per l’archeologia, Caterina Laganara, premiata dal colonello Francensco Agresti, comandante della base aeronautica di Amendola; il premio alla memoria è andato al compianto poeta, scrittore e critico letterario Vincenzo Di Lascia. A ritirare il premio unodei figli del poeta, Lello Di Lascia, insignito dal consigliere regionale Angelo Riccardi; per la medicina e ricerca scientifica, il premio è andato al neurologo Rosario Sorrentino, insignito dal vicequestore, Antonio Lauriola; per il dialogo interreligioso e per la pace dei popoli, il premio è andato al sacro convento di Assisi. A ritirare il premio conferitogli dal sindaco Paolo Campo, Padre Giuseppe Piemontese, custode del convento dal gennaio 2009.

Inoltre, la serata è stata costellata da intervalli musicali e di danza grazie alle performance del gruppo musicale Sogni e Terra, del soprano, Luisella Di Pietro e il tenore Leonardo Gramegna, dei Sintonya e di Eleonora Crupi provenienti da Amici di Maria De Filippi, una parentesi comica con Edoardo Romano, del gruppo dei Tre-Tre. Infine sul palco è  salita la regina della musica italiana Anna Oxa e la sua band.

  • La Gazzetta del Mezzogiorno
Cerca

Maggio 2022

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Giugno 2022

  • L
  • M
  • M
  • G
  • V
  • S
  • D
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
0 Adulti
0 Bambini
Animali

Compare listings

Confronta