Il Territorio

Mattinata è una meravigliosa fetta di Gargano caratterizzata da una magica sequenza di effetti scenografici, suggestivi grazie alla molteplicità di colori, forme, profumi.

Dal mare, spingendosi verso l'entroterra, è possibile leggere quei segni di una realtà aperta verso la necessità di valorizzare i propri beni ambientali, conservando le tracce di una civiltà antica che ha disegnato e colorato questa terra.

Il colore dei mandorli sulla terra arida, il bianco disegno dei muretti a secco a segnare limiti di proprietà o di pascolo, le tracce dei tratturi, la regolarità dei terrazzamenti, sono gli elementi che uniscono la bellezza dei verdi boschi alla bianca roccia sull'azzurro mare, attraverso monti, distese e valloni.

Il centro urbano è caratterizzato da una zona esposta a sud-est chiamata Junno, primo nucleo di aggregazione di piccole case in pietra che ha conservato quasi intatte le caratteristiche strutture, dagli archivolti delle porte ai comignoli: unici per fattura e disegno nella loro bellezza funzionale.
Il paese è caratterizzato da stradine che si districano tra piccoli palazzetti, dove passeggiando si scorgono colorate viste ed angoli di vita quotidiana.

 

Coordinate geografiche

Mappa

Mattinata occupa la parte sud-est del Gargano; fa parte della provincia di Foggia ed è un piccolo paesino di circa 6,5 mila abitanti. Ha una superficie di 72,81 kmq e un'altezza di 75m sul livello del mare; le sue coordinate sono:

  • Latitudine: 41° 42' 39" 96 N
  • Longitudine: 16° 3'8" 64 E
  • Gradi Decimali: 41,7111; 16,0524
  • Locator (WWL) JN81AR

 

Accensione impianti termici

Il limite massimo consentito è di 12 ore giornaliere dal 1 novembre al 15 aprile. Al di fuori di tali periodi gli impianti termici possono essere attivati solo in presenza di situazioni climatiche che ne giustifichino l'esercizio e comunque con una durata giornaliera non superiore alla metà di quella consentita a pieno regime.

 

Per saperne di più