Il Mattinata pareggia con il San Giovanni

In campo la fa da padrone il nervosismo ed un arbitraggio inadeguato
7 Febbraio 2005
U.S. MATINUM ñ SAN GIOVANNI ROTONDO 2 ñ 2

Gara nervosa all'Agnuli per colpa un pò di tutti, ad iniziare dall'arbitro apparso in giornata no. Si entra nel vivo al 9', quando il Mattinata, con La Torre, su veloce capovolgimento di fronte, colleziona un'ottima occasione per passare in vantaggio, che però viene sventata dalla difesa avversaria. E' sempre il centravanti La Torre, su un preciso pallanetto, dopo appena due minuti, a centrare la traversa. Una buona occasione per il San Giovanni si presenta al 14': Capotosto si presenta al tiro con una palla che termina poco distante dal palo. Alla mezzora di gioco per ben due volte è il talentuoso Di Carlo ad impensierire il portiere sangiovannese Di Gennaro, vero e proprio patrimonio della squadra ospite. Il primo gol della partita arriva al 35': su punizione contestata dai mattinatesi il San Giovanni passa in vantaggio con un'autorete di Vergura. Poco prima della pausa si ritorna in parità grazie ad un bel colpo di testa di Di Carlo.

La seconda frazione di gioco vede, al 12', di nuovo il momentaneo vantaggio degli ospiti con il rigore segnato da Gravinese, fischiato per un fallo ai suoi danni. Il nervosismo cresce di minuto in minuto e al 44' viene espulso La Torre. I locali, negli ultimi istanti di gara, riacciuffano il pareggio ancora con Di Carlo, che sale in cattedra e si rende protagonista di una delle sue prodezze.

U.S. Matinum: Guerra, Ciuffreda, Bisceglia I, Pinto, Vergura, Bisceglia II (Bisceglia III), Sansone, Gentile, La Torre, Di Carlo, Sciarra (Miucci). Allenatore Ricucci. San Giovanni: Di Gennaro, Caputo, Gravinese I, Cassano, Borgia, Mondelli, Gravinese II (Robustella), Capotosto, (Di Vito), Fiordelisi, Colucci (Carraba). Allenatore Centra. Arbitro: Bufo da Barletta. Reti: Vergura (autogol 35'p.t.), Gravinese (12' s.t.), Di Carlo (41'p.t.e 45 s.t.).

Francesco Bisceglia