Calcio: Il Mattinata di misura sul Pro-Carapelle all'Agnuli.

Rinaldi e Bisceglia Donato vanificano il pareggio dei vivaci ospiti.
1 Novembre 2004
Il Pro Carapelle, compagine di tutto rispetto, ha offerto agli spettatori dell'Agnuli una bella gara di calcio giocato. Altrettanto merito va dato ai garganici, che in settimana avevano preso le precauzioni del caso rafforzando la squadra con vari innesti, alla prova dei fatti ben azzecati. Il Mattinata nella prima parte della gara appare più efficace degli ospiti, anche se le azioni del Carapelle non sono però mancate. Ma tutte vengono sventate dall'ottimo portiere Guerra, sempre vigile e alla bisogna sulla palla. I garganici sono vicini al gol al 22' e poi al 35', prima con Gentile e poi con Vergura. E passano in vantaggio al 44' grazie al colpo di genio di Di Carlo. Il mattinatese, dopo un tunnel in aria ai danni di un difensore ospite, serve alla perfezione Rinaldi che gira in gol. La ripresa è segnata da una migliore tenuta atletica degli ospiti. E così al 41' il valido Falcone, sfruttando un'indecisione della difesa garganica, sigla il pareggio. Non si perde d'animo il Mattinata, che fino all'ultimo dà una buona prova di carattere ed è premiato dal gol della vittoria di Donato Bisceglia (subentrato proprio all'autore della prima rete), beniamino del pubblico locale.

Matinum Mattinata: Guerra, Vergura, Ciuffreda, Pinto, Bisceglia F., Scirpoli, Simone (Miucci), Gentile, Rinaldi (Bisceglia D.), Di Carlo, Zerulo. Allenatore: Ricucci. Pro Carapelle: Padalino, Spadaccino, Rotondo, Pettolino, Longo, Campanaro, (Izzi), Masucci, Di Biase, Occhionero (Traisci), Falcone, Bertozzi. Allenatore: Papale. Arbitro: De Cristofaro di Foggia. Reti: Rinaldi ('44 p.t.), Falcone ('40 s.t.), Bisceglia D.('45 s.t.)

Francesco Bisceglia