Con l'AVIS in Toscana

Organizzata una gita sociale tra arte, cultura e divertimento.
28 Settembre 2004
Senza didascalia
La locale sezione dell'AVIS organizza per il secondo week-end di ottobre un viaggio verso una meta sicuramente ambita da tanti, per la cultura, l'arte e la bellezza paesaggistica che vi si respira: la Toscana. In particolare le zone da ispezionare sono Siena (con la famosa Piazza del Campo, la Torre del Mangia, il Palazzo Sansedoni, il Palazzo Pubblico e il Museo Civico), Montecatini, Firenze (e qui un elenco dei posti visitabili sarebbe tanto lungo quanto inutile; una delle città architettonicamente più belle al mondo non ha bisogno di alcuna presentazione!), Carrara (rinomata per le sue cave di marmo, i cui primi scavi iniziarono più di 2000 anni fa; visitabili anche il Museo Civico del Marmo e il Duomo), Lucca (stupenda per il suo centro cittadino caratterizzato da viuzze ricche di negozi e laboratori orafi; ma suggestiva anche la visita alla Chiesa dei SS. Giovanni e Reparata e al suo Battistero, alla Sagrestia del Duomo, al Monumento di Ilaria Carretto, al Museo della Cattedrale e al Museo Nazionale di Villa Giunigi. Insomma uno straordinario viaggio tra cultura, arte e storia che non può spaventare neppure i meno informati, vista anche la costante presenza di guide messe a disposizione dagli organizzatori. E non può certo esimersi dalla partecipazione chi cela nelle proprie intenzioni dei semplici momenti di svago e divertimento.

Encomiabile, poi, la scelta degli organizzatori di non precludere alcuna partecipazione ai non soci. Anzi, in un proclamo distribuito presso il Punto di Ascolto dell'AVIS (approntato presso l'Ufficio Turismo di Mattinata, in piazza Roma), recante anche il programma dettagliato del viaggio, questi definiscono gli eventuali partecipanti esterni come graditi ospiti. E ciò testimonia che il lavoro di ricerca e di avvicinamento a questa realtà sociale, a scopo unicamente benefico, è incessante e trova le proprie radici anche in questi gioiosi momenti di aggregazione. E come dargli torto...

La partenza è fissata per la mattinata di venerdì 8 ottobre ed il rientro invece per la tarda serata di domenica.

Le iscrizioni sarà possibile effettuarle solo fino al 30 settembre, e per ogni informazione è possibile rivolgersi presso il Punto di Ascolto, sopra meglio specificato, tutti i giorni dalle ore 18:00 alle ore 21:00.

Buon viaggio e buon divertimento...
La Redazione