Dopo oltre mezzo secolo di storia chiude il ''forno di Claudio '', addio ad un pezzo di storia di Mattinata

Si abbassa la saracinesca in via Chicco di uno dei più rinomati panificatori
30 Dicembre 2019
Il panificio ''Lina & Claudio''
Il panificio ''Lina & Claudio''

La notizia della chiusura sta girando da giorni, ma i clienti stentano a crederci. Entrano nel negozio sperando che sia solo una voce di paese e che il loro panificio di fiducia resterà lì, dove è sempre stato. D’altronde, l'insegna del panificio, fondato nel 1953, dove campeggia la scritta “Lina & Claudio” era parte della vita di Mattinata. A rompere gli indugi però è Silvia, l'erede proprietaria, che spiega: «Purtroppo dobbiamo dare la triste notizia: il panificio chiuderà».

Silvia gestisce la panetteria insieme alla madre Lina ed oggi, 30 dicembre 2019, dopo aver consegnato gli ultimi ordini dell'anno, saluteranno i clienti dopo oltre mezzo secolo di servizio. «È un mestiere che ci ha tramandato nostro padre Claudio Triola».

 

In via Chicco mancherà il profumo del pane fresco: «È una decisione che abbiamo preso dopo tanti anni di lavoro e di passione, ma abbiamo deciso di fermarci», continua Silvia.

La famiglia Triola negli anni ha cercato di offrire ai clienti un servizio sempre migliore. Nel bancone infatti, hanno sempre messo a disposizione tante tipologie di pane e panini, da quello di grano duro a quello di grano tenero, pane di semola, integrale o semola con patate.

Resterà indimenticabile il profumo, che arrivava fin nel vicino Corso Matino, delle focacce appena sfornate al pomodoro, con le patate, olive o integrali.