Omaggio alla cultura della musica nera al Mattinata Festival, Gargano chiama Africa

Karamu Afro Collective, un ensemble di 7 elementi sul palco caratterizzato da un suono potente
13 Agosto 2019
Karamu Afro Collective
Karamu Afro Collective

Venerdì 16 agosto alle ore 21:59 in via L. Fischetti, il Mattinata Festival edizione 2019 ospita i KARAMU AFRO COLLECTIVE un ensemble di 7 elementi sul palco caratterizzato da un suono potente.

Il progetto Karamu Afro Collective nasce dal desiderio di Micol Touadi e Alessandro Trani di esplorare le infinite sfumature della musica nera omaggiando uno dei più grandi interpreti dei suoni dell'Africa come Fela Kuti, padre dell'Afrobeat. Cantante dalla voce calda e potente la prima, e batterista con il groove impresso nel suo codice genetico, il secondo, nel 2014 fondano insieme con Alessandro Pollio i Whitey Brownie mescolando generi come Funk e HipHop in un unico e morbido sound, elegante e personale, che vede nella dimensione live la sua più degna rappresentazione, pubblicando un singolo "Lighthouse" nel 2017 ed un EP "Another Pink" per l'etichetta Rest in Press.

Nel frattempo Micol Touadi classe 1991, cresciuta a Sabaudia da madre italiana e padre congolese, colleziona una serie di riconoscimenti uno dopo l'altro, che ne consolidano lo spessore artistico e segnano  inequivocabilmente il cammino nel mondo della musica. Nel 2014 consegue la laurea triennale in Canto Jazz presso il Conservatorio Ottorino Respighi con 110/110 e lode; nel 2016 fonda l'Associazione Groove On a Sabaudia in cui insegna canto e gestisce altri corsi per strumenti musicali; nel 2018 è stata tra i 12 talenti selezionati per il progetto targato Jazz Re:Found "La Leggenda del Molleggiato", una residenza artistica in tre differenti location piemontesi per rendere omaggio e rivisitare il repertorio di Adriano Celentano, promosso dal MiBact; nel 2019 entra a far parte del coro Halleluja Gospel Singers, diretto da Cheryl Porter con cui partecipa alla trasmissione televisiva in onda su Sky "E poi c'è Cattelan" accompagnando artisti come Marco Mengoni.

Dopo tutte queste esperienze nasce l'esigenza di allargare gli orizzonti e cimentarsi in qualcosa di nuovo e radicato nella cultura della musica nera, forte dei suoi legami con l'Africa ed è da qui che inizia l'avventura dei Karamu Afro Collective" con il tour estivo che li porterà sui palchi di tanti festival dal nord al sud della penisola, con un ensemble di 7 elementi sul palco ed un suono potente.

Appuntamento a venerdì 16 agosto a Mattinata, nell’ambito del Mattinata Festival 2019, per assistere a i KARAMU AFRO COLLECTIVE in concerto.