Al via il Mattinata festival 2019

Organizzato dal Comune di Mattinata con la direzione artistica del Mad Mall
25 Giugno 2019

Il comune di Mattinata anche per l'estate 2019, ha provveduto ad organizzare, con la direzione artistica del Mad Mall, una serie di eventi musicali che avvolgeranno di sonorità ed atmosfere la "Farfalla Bianca" del Gargano.

Sette serate, sette artisti, con l'intento di allietare villeggianti e residenti nelle calde serate di luglio ed agosto. Ascolteremo musica proveniente dalla Polonia, dalla Tunisia, dagli States, dall'UK e naturalmente dall'Italia per un melting pot di note e di ritmi capaci di entusiasmare e coinvolgere. Largo Agnuli, piazza Aldo Moro e via Fischetti sono le location individuate per ospitare le serate in quanto rappresentano la giusta combinazione tra capienza, tipicità e vita del borgo.

Si parte venerdì 13 luglio con Scott Henderson, leader dei “Tribal Tech” e geniale chitarrista stelle e strisce, che accompagnato da basso e batteria ci condurrà in un viaggio che varcherà i confini del Fusion e del Jazz-Rock.

Ospite del Mattinata Festival il 20 luglio sarà il trio Peppe Servillo, storica voce degli Avion Travel, Javier Girotto, sax soprano e baritono, e Natalio Mangalavie, piano e tastiere, che ci racconteranno  storie di amori, tradimenti e intrecci sentimentali con i ritmi del tango, della milonga e della cumbia.

L’ultimo appuntamento di luglio è previsto il 27 quando direttamente dalla Tunisia arriverà M’barka Ben Taleb artista poliedrica che, armata della sua darbuka, mixa le proprie origini musicali con i ritmi e le note tipiche della sua amata città di adozione: Napoli.

Il 3 agosto abbiamo prenotato per tutti un viaggio nella musica jazz: guida d’eccezione il trio EGM composto da Peter Erskine  (batteria), Eddie Gomez (basso) e Dado Moroni (pianoforte).

Il 10 agosto a far da colonna sonora alle stelle cadenti ci saranno i VOLOSI, formazione polacca di soli archi, in grado di combinare, con sapienti ed uniche sonorità, musica classica e musica tradizionale dell’est Europa.

Poi, in occasione del concerto ferragostano del 16 agosto, voleremo a Londra in compagnia degli ANIMANZ, gruppo nato nel 2013, che con la sua musica racconta le sfumature groove, funky e punk della metropoli inglese.

Il 24 agosto saranno i FANFARA STATION a scrivere i titoli di coda dell'edizione 2019 del Mattinata Festival. Questo sarà un dance party italo-tunisino-statunitense creato dal vivo da soli tre musicisti e due loop station usate per sovraincidere le tracce e manipolare i suoni acustici ed elettronici.

Per questa edizione, il Mattinata Festival ha rinnovato l’aspetto cromatico del proprio logo, puntando al bianco candore dei Faraglioni di Puglia che si stagliano su uno sfondo rosso, caldo e acceso. Ed è proprio questo calore che si potrà percepire partecipando ed immergendosi nelle atmosfere del Mattinata Festival. Vi aspettiamo tutti.