Comune Mattinata: ''Matrimoni con rito civile anche presso alberghi e ristoranti''

''Lo spazio nel quale si svolge il rito nuziale deve risultare preventivamente definito''
31 Marzo 2017

La Giunta comunale di Mattinata ha approvato con una delibera la “celebrazione dei matrimoni con rito civile presso le strutture alberghiere e di ristorazione espressamente autorizzate dalla Giunta”.

Si è deciso che “lo spazio nel quale si svolge il rito nuziale deve risultare preventivamente definito, avere carattere duraturo, deve essere destinato per il tempo necessario esclusivamente all’attività amministrativa che sottende il rito nuziale e dunque sottratto alla fruizione da parte di altri soggetti”.

E’ stato dato mandato al Responsabile del 1° Settore di provvedere ad “emanare un pubblico avviso, secondo le direttive indicate nelle premesse, destinato ai titolari di tutte le strutture alberghiere e di ristorazione, a proporsi per destinare una porzione degli spazi di cui sono titolari, non inferiore a mq 25, preventivamente individuati in apposita cartografia, da allegare alla domanda di adesione, con ragionevole carattere di continuità temporale, oltre ad indicare il periodo ed il tempo utile, non inferiore ad un’ora, durante il quale s’impegnano a precludere detto spazio all’utenza estranea al rito nuziale”.

“Le tariffe per le celebrazioni dei matrimoni civili nei suddetti luoghi, prendendo come riferimento le tariffe già determinate con delibera di G.C. n. 236 del 04/11/2010, prevedendone un leggero incremento, sono le seguenti:

a - giorni feriali € 200,00
b - giorni festivi € 250,00

 

E’ stato deciso che “al concessionario che aderirà all’iniziativa nulla è dovuto da parte del Comune e dai nubendi”.