99 Borghi, pronti al nastro di partenza le guide turistiche di Confguide Foggia

Domenica 2 Aprile, alla scoperta dei borghi di Capitanata
30 Marzo 2017

Si è svolta oggi (30 marzo 2017), alla presenza del Presidente provinciale di Confcommercio, Damiano Gelsomino, del Direttore generale di Confcommercio Puglia, Giuseppe Chiarelli, del Presidente Confguide Foggia, Giuseppe Frattarolo, del Coordinatore di Confguide Puglia, Pietro Palermo e dei rappresentanti dei Comuni coinvolti nel progetto, la conferenza stampa di presentazione del progetto turistico culturale “99 Borghi - #RaccontodiPuglia” promosso da Confcommercio Puglia in collaborazione con Confguide Puglia e Pugliapromozione.

Sono 17 i Comuni della Capitanata che hanno aderito all’iniziativa: si va dai borghi marinari come Vieste, Manfredonia, Peschici e Mattinata dove si potranno ammirare i famosi trabucchi, le torri e i castelli dei caratteristici centri storici e perdersi in itinerari naturalisti di forte impatto visivo. Non mancherà il giro tra le famose botteghe degli artigiani locali. Il Gargano però non è solo mare: a Rignano garganico si perderà il fiato sul famoso balcone delle Puglie da cui è possibile vedere il territorio del Gargano che si unisce al Tavoliere; a San Nicandro garganico è previsto l’ingresso al parco archeologico naturalistico e a Monte Sant’Angelo oltre alla vista alla grotta di San Michele arcangelo (patrimoniale mondiale dell’Unesco) si potranno ammirare i famosi eremi dell’abbazia di Pulsano. Un altro itinerario religioso è quello offerto dalle guide di San Giovanni Rotondo che porteranno alla scoperta dei luoghi di San Pio da Pietralcina. La natura lacustre si potrà osservare a Cagnano Varano dove è previsto uno stop sull’omonimo lago Di pane e salute si parlerà nella città slow di Orsara di Puglia, mentre a Bovino (Bandiera arancione Touring) sarà visitabile il Palazzo Ducale. I Monti Dauni partecipano con Alberona e le sue viuzze caratteristiche e Lucera, da sempre faro del Subappenino, con la sua storia ricca di dominazioni che hanno lasciato segni intangibili nella città: Duomo e Cattedrale, Anfiteatro e Fortezza di Federico II. Chiudono questo elenco di borghi e città, Foggia con la Cattedrale dedicata a Santa Maria assunta e la sua fascinosa cripta, San Severo con il suo itinerario costruito sul passaggio e la vita di Carlo V, San Marco in Lamis e Apricena dove sarà visitabile eccezionalmente la Torre dell’Orologio.

Tutte le visite guidate saranno offerte gratuitamente e condotte da guide certificate che aderiscono a Confguide Foggia.

“Il progetto 99 Borghi è importante – ha dichiarato il Presidente provinciale Damiano Gelsomino - perchè coinvolge tutta la provincia creando itinerari turistici che vanno dai borghi marinari a quelli dei Monti Dauni. Solo lo scorso anno abbiamo raggiunto i 100.000 arrivi di turisti in Capitanata ed è a loro che dobbiamo pensare offrendo opportunità di visite ed eventi per tutto l’anno. Questo progetto è un primo passo verso l’avvio di una proposta turistica che non si limiti solo alla stagione estiva”.

“Ho accettato con entusiasmo l’invito da parte dei colleghi di Confcommercio Foggia a partecipare a questo incontro per illustrare il progetto 99 Borghi – ha dichiarato il direttore regionale Confcommercio Puglia Giuseppe Chiarelli. Si tratta di un’iniziativa interessante perché permette di far conoscere borghi, monumenti, angoli di questa meravigliosa regione che ancora non sono riconosciuti dal grande pubblico. È di fondamentale importanza che vengano concordate politiche turistiche a livello regionale che nascano dal confronto diretto tra professionisti, imprese del settore e assessorato regionale di riferimento”.  

Per maggiori e più dettagliate informazioni su orari e punti di incontro visitare il sito www.99borghi.it