Candidatura Carta Europea Turismo Sostenibile, il Parco incontra il territorio

Il 14 e 15 settembre sono previsti quattro forum territoriali nei Comuni di Manfredonia, Lesina, Vieste e San Giovanni Rotondo
13 Settembre 2016

Due giornate di incontri per definire una strategia comune che porti il Parco nazionale del Gargano ad ottenere la Carta Europea del Turismo Sostenibile (CETS), una certificazione che consentirebbe al territorio garganico di entrare in una rete di eccellenza europea.

Mercoledì 14 e giovedì 15 settembre sono previsti quattro forum territoriali che si svolgeranno nei comuni di Manfredonia, Lesina, Vieste e San Giovanni Rotondo, aperti ad un confronto tra associazioni, istituzioni, imprese e cittadini che a qualunque titolo operano nel settore del turismo. Questi tavoli di confronto porteranno alla definizione di importanti documenti necessari per la candidatura, ossia il rapporto diagnostico, la strategia ed il relativo piano di azione. 

La CETS, infatti, certifica la condivisione di una strategia a livello locale in favore di un turismo sostenibile che preservi le risorse naturali, culturali e sociali e che contribuisca allo sviluppo economico e alla piena realizzazione delle persone che vivono nell’area protetta. Dopo la presentazione e l’avvio ufficiale dell’iniziativa presso la sede della Provincia di Foggia e il successivo incontro presso la Camera di Commercio di Foggia del marzo scorso, in questo mese di settembre saranno attivati quattro tavoli di lavoro territoriali. Alle 10.00 di mercoledì 14 settembre, nella Sala consiliare di Manfredonia, è previsto il primo incontro cui ne seguirà  un altro, alle 16.00 dello stesso giorno, presso il Centro Polifunzionale di Lesina. Altri due forum di lavoro si svolgeranno nella giornata del 15 settembre: alle 10.00 nella sala consiliare del Comune di Vieste e alle 16.00 presso la Sala Consiliare del Comune di San Giovanni Rotondo.