Scherma Manfredonia: Papirri, Castrignano e Bottalico orgoglio tutto manfredoniano

Tantissime soddisfazioni hanno dato gli schermisti dell'Accademia Re Manfredi
9 Giugno 2016

Un finale di stagione col botto per l’Accademia Scherma Re Manfredi che conclude brillantemente l’anno sportivo con la vittoria di Corrado Papirri della fase regionale del Trofeo Coni per la Categoria Maschietti (classe 2005) nella specialità di Spada.
Toccherà al nostro piccolo atleta l’onore e l’onere di rappresentare la Puglia in occasione delle finali nazionali in programma a Cagliari a fine settembre.
A salire sul podio sono anche Emanuele Castigliego (cat. Maschietti spada), Barbato Viola (cat. Bambine Spada) e Gambardella Andrea (cat. Bambine Sciabola) conquistando un meritatissimo bronzo ciascuno, e Marissa Vairo (cat. Bambine Spada) che si posiziona al 5° posto della classifica.
Ma le soddisfazioni non finiscono qui, infatti si sono svolti a Riccione dal 27 Aprile al 3 Maggio, nel bellissimo impianto comunale del bocciometro, i Campionati Nazionali di scherma under 14, chermes schermistica che ha visto la partecipazione di più di 3000 atleti provenienti da tutte le regioni.
L'Accademia Re Manfredi, presente anche in tale manifestazione con le sue migliori lame giovanili, ha conquistato, con Michele Pio Castrignano cat. Ragazzi spada,il terzo gradino del podio e nella finale a 8 della stessa gara si è piazzato al settimo posto l'altro atleta sipontino Antonio Bottalico.
Hanno fatto da cornice ai due giovani schermidori i piazzamenti dei loro promettenti compagni di club Andrea e Allegra Gambardella ,Niccolò Marasco , i fratelli Angela e Corrado Papirri , Francesca Gramazio , Emanuele Castigliego , Donato Di Mattia ed Enrico Ciociola.
Un risultato che vale oro, visti i sacrifici e la dedizione quotidiane che vede protagonisti gli atleti, i genitori e i tecnici della società: Umberto Serafino, Katia Impagnatiello e Franco Castrignano che hanno seguito, in giro per l’ Italia, i ragazzi impegnati nelle diverse competizioni.