Acquasala, orecchiette, brasciole e Puglia nel ''Cammino di Santiago''

Il 22enne mattinatese, Davide Ciampi, porterà con se un menù degustativo prettamente pugliese
5 Aprile 2016

Venerdi 24 e sabato 25 maggio in Galicia (nord della Spagna) ai piedi di Santiago de Compostela, esattamente a Corrubedo nel "Restaurante" di pesce e molluschi "Benboa" affacciato sull'Oceano Atlantico, il cuoco 22enne mattinatese Davide Ciampi, in collaborazione con lo chef Paco Teira e sopratutto con il sous chef Luis Villaverde, "porterà con se" a cena, oltre all'esperienza accumulata tra Regno Unito, Spagna, Danimarca, Portogallo e Austria, un menù degustativo prettamente pugliese con ricette rivisitate in versione gourmet.

Il menù sarà diviso in due parti: uno di tapas e l'altro di degustazione. Nella taverna delle "tapas"(classico aperitivo spagnolo) sarà servita la "acquasala mattinatese" in versione molto rustica. Come menù degustazione si partirà con due antipasti che saranno la classica pepata di cozze e la parmigiana. I primi piatti principali saranno le famosissime orecchiette con cime di rapa che sono state portate direttamente da Mattinata e ravioli con speak e gorgonzola in salsa di pomodorino fresco e rucola. Sua maestà il pesce, specialità della casa, sarà accompagnato con un tocco d'Italia: spigola alla brace su letto di carpaccio caprese. Il secondo di carne prevede il classico ragù di brasciole, presente in tutte le tavole pugliesi. Chiude il menù un semplice dessert di pannacotta accompagnato da caffè e petit four.

Per il menù di tapas sono previste dalle 200 alle 300 persone mentre per il menù degustazione sono previsti 100 posti a sedere.

Per info e prenotazioni: http://www.benboa.com

Le Orecchiette pugliesi