Strade rurali da sistemare, stanziato un milione

Il Comune selezionerà 5 operatori per ogni singolo intervento
3 Aprile 2016
Senza didascalia

Pubblicato dal Comune garganico un avviso esplorativo per manifestazione di interesse a partecipare alla gara informale per l’appalto dei lavori di ammodernamento delle strade rurali nel territorio mattinatese. In ballo l’affidamento in maniera singola e separata  dei lavori di sistemazione della viabilità rurale delle Strade rurali “Principe-Stinco-Alvaro”, “SS89 – Tagliata – San Martino – Stinco”, “Tagliata – Piano San Martino”, Tagliata – Monte la Guardia – Piano della Quercia”, “Tagliata – Lama di Milo”, “Assariello-Grasso”, “Ombratico”, “Valle Sant’Antonio – Incoronata” e “Montelci”.

Con la pubblicazione dell’avviso nel sito istituzionale del Comune si intende  ricevere  la “manifestazione di interesse per favorire la partecipazione e consultazione di operatori economici potenzialmente interessati e dal quale il Comune potrà scegliere gli operatori”,  al “solo scopo di comunicare al Comune la disponibilità ad essere invitati a presentare offerte anche per futuri lavori che il Comune intendesse affidare”. “Il Comune di Mattinata, infatti,  si riserva di non procedere all’indizione della successiva procedura di gara per l’affidamento dei lavori”. L’appalto ha per oggetto i lavori che riguardano la esecuzione di opere di ammodernamento della viabilità rurale mediante opere di manutenzione ordinaria e straordinaria finalizzate al ripristino della funzionalità della stessa danneggiata a seguito degli eventi alluvionali del 2 e 5 settembre 2014.  Il costo complessivo dei tre interventi ammonta a un milione e 360 mila euro circa, suddiviso in tre stralci da affidare separatamente. Il termine di esecuzione dei lavori per ogni singolo intervento sarà di 120 giorni naturali e consecutivi dalla data del verbale di consegna dei lavori. Possono partecipare alla gara gli operatori economici in possesso dei requisiti previsti dal testo unico dei lavori pubblici. La domanda di manifestazioni di interesse dovrà essere presentata  entro il prossimo 8 aprile. I lavori saranno aggiudicati con il criterio del prezzo più basso (massimo ribasso) determinato mediante ribasso sull’importo dei lavori posto a base di gara. La scelta degli operatori da invitare a gara sarà operata dal Comune che selezionerà 5 operatori da invitare per ogni singolo intervento.

Francesco Bisceglia
La Gazzetta del Mezzogiorno