Andrea Perna è stato eletto mini sindaco del consiglio comunale dei ragazzi

Le elezioni hanno coinvolto 200 studenti di quarta e quinta elementare
3 Marzo 2016

Cerimonia di benvenuto con gli auguri di buon lavoro da parte del sindaco Michele Prencipe e dell’intero consiglio comunale ai nuovi amministratori in erba. L’assise comunale ha proclamato ufficialmente la elezione del mini sindaco e del consiglio comunale dei ragazzi che resteranno in carica fino al 2017. Il nuovo mini sindaco di Mattinata è Andrea Perna, di nove anni, della classe 4 D della scuola primaria “Don Salvatore Prencipe”, che ha ottenuto il maggior numero di voti (precisamente 39 voti validi).

Le elezioni hanno coinvolto 200 studenti di quarta e quinta elementare e di prima e seconda media e si sono tenute lo scorso 14 novembre. Con Andrea Perna sono stati eletti anche i componenti del mini consiglio comunale: Alessia Libera Lapomarda, Matteo De Vita, Alessandra Prencipe, Katia Cassa, Maria Rosa De Vita, Michele Piemontese, Antonio Pio Trotta, Matteo Piemontese, Luigi Ciociola, Alessio Prencipe, Laura Gentile e Cosimo De Nittis. Sulla base del regolamento i neo eletti resteranno in carica per un biennio. A Mattinata il consiglio comunale dei ragazzi fu istituito nel 2001, su iniziativa dell'assessore alla cultura Luigina Totaro. A rivestire per primo la carica di primo cittadino in erba fu Sergio Vaira. Da allora diverse ragazze e ragazzi si sono succeduti nel ruolo di amministratori baby, partecipando alla vita sociale con varie iniziative, prese di intesa coni vari assessori delegati: Mara Petrilli, Antonio D'Apolito, Luigi Cosimo Quitadamo, Lucia di Bari. Durante la seduta consiliare di proclamazione il mini sindaco Andrea Perna ha letto la formula del giuramento. Perna si è impegnato “a  promuovere, con l’aiuto di tutto il Consiglio Comunale dei Ragazzi, di quello degli adulti e degli insegnanti, la cultura dei diritti umani e della legalità”, ad operare “affinché le esigenze e i problemi delle ragazze e dei ragazzi siano compresi e risolti con l’aiuto degli adulti”, e a prodigarsi “affinché tutte le proposte del Consiglio comunale dei ragazzi vengano sottoposte al consiglio comunale degli adulti”. A breve si terrà la prima seduta del consiglio dei ragazzi su convocazione di Andrea Perna, con la presentazione del programma del suo mandato.

Francesco Bisceglia
La Gazzetta del Mezzogiorno