Assegnati mille euro alle famiglie povere per acquisto di alimenti

Comune in soccorso della Caritas
28 Dicembre 2015

Allo scopo di sostenere le iniziative organizzate e realizzate dalla Caritas di Mattinata, l'amministrazione comunale ha deciso di assegnare un contributo economico. La crisi mette a dura prova decine di nuclei familiari, costretti a scegliere ogni mese tra le bollette e l'acquisto di beni di prima necessità e questo purtroppo accade anche in un piccolo centro, dove le relazioni famigliari e sociali dovrebbero essere più forti.

In questo periodo natalizio l'azione dei volontari della parrocchia di santa Maria della Luce è rivolta, com'è ovvio, anche e soprattutto all'acquisto di generi alimentari e di altri articoli essenziali. Riconosciuta pertanto come meritevole, su proposta dell'assessore alle Politiche sociali, Michelina Armillotta, la giunta comunale mattinatese ha deciso di stanziare la risorsa economica di 1000 euro, che serviranno per le «attività di sostegno delle famiglie socialmente fragili per alleviare il disagio e le emergenze quotidiane», mediante l'acquisto di generi alimentari da destinarsi ai poveri.

Francesco Bisceglia
La Gazzetta del Mezzogiorno