Una grande orchestra per il Gargano

Invito ad aderire rivolto a tutti i musicisti, cantanti, suonatori, cantatori, esperti e appassionati di tradizioni popolari
19 Novembre 2015

Dall’Orchestra Popolare di Monte Sant’Angelo ad una Grande Orchestra Popolare che includa tutti gli artisti della Capitanata che già operano nel campo della musica popolare pugliese e in modo particolare del Gargano.

Una grande orchestra per il Gargano

L'idea è nata in occasione della festa patronale di Monte Sant’Angelo. Il comune versava in forti difficoltà e le realtà musicali del paese sono state chiamate in causa per contribuire alla buona riuscita dell'evento.
Si è pensato di creare un momento di condivisione che accomunasse e mettesse in risalto tutte le qualità e le espressioni artistiche che Monte Sant'Angelo da sempre esprime. Nasce l’orchestra Popolare di Monte Sant’Angelo formata dai gruppi Sud Folk, Terranima e Tarantati e l’ausilio di Luca d’Apolito e Francesco Simone, il cantatore Francesco Stelluti e gli ospiti della serata: La Pacchianella e Li Sammecalere.
L’esito è stato straordinario, ne è venuto fuori un concerto di altissima qualità e di forte impatto emotivo. Si è concretamente dimostrato che “l’unione fa la forza” non è solo un modo di dire. Visto lo strepitoso successo del primo esperimento, si è subito capito che questo progetto non poteva e non doveva restare circoscritto solo alla festa patronale e solo a Monte Sant’Angelo.
Così, anche su invito di alcuni enti locali che hanno immediatamente avvertito le potenzialità di questo progetto sintesi di CONDIVISIONE e COLLABORAZIONE, è stato deciso di costituire ufficialmente questa orchestra per dare vita ad un progetto che sia duraturo nel tempo e che abbia un respiro nazionale ed internazionale, viste le competenze e le esperienze dei musicisti che già fanno parte e quelle di altri che si auspica vorranno accettare l’invito ad aderire.

Il Gargano, come il resto della provincia di Foggia, nel campo della musica popolare, è ricco di gruppi e di individualità con competenze ed esperienze non indifferenti che, messi insieme in un’unica orchestra, nell’intendo di “fare sistema” attraverso un percorso condiviso a valorizzare ed esportare il più possibile il patrimonio culturale e musicale del Promontorio e della Capitanata, possono dar vita ad un prodotto esportabile in tutto il mondo che diventi orgoglio del nostro territorio, continuando comunque a portare avanti parallelamente quelle che sono le attività dei singoli gruppi di appartenenza. Infatti il “concertone” dell’Orchestra potrebbe essere spesso introdotto da altri concerti nei giorni precedenti, e quindi essere l’ultimo di una serie di eventi in cui si esibiranno singolarmente tutti i gruppi e i solisti che ne fanno parte. In questa direzione a Monte Sant’Angelo è già partita la macchina organizzativa che vede coinvolta anche la locale Pro Loco, per organizzare un festival che abbia come serata conclusiva il concerto dell’Orchestra formata appunto da tutti gli artisti che si sono esibiti nelle serate precedenti.
In conclusione si può affermare che il progetto dell’Orchestra non sarà solo un modo per dare lustro alla nostra cultura e alle nostre tradizioni, ma anche un’opportunità in più per ogni gruppo coinvolto.

Si può far parte dell’Orchestra come “orchestrali”, se si hanno competenze musicali generali da poter accompagnare tutti, oppure come “ospiti” se, pur non avendo competenze musicali, si hanno competenze specifiche della tradizione musicale popolare di uno o più paesi.

Per informazioni e per aderire potete scrivere all’indirizzo di posta elettronica: grandeorchestrapopolare@gmail.com  oppure sulla pagina Facebook: OPM Orchestra Popolare di Monte Sant’Angelo.

Il primo incontro ufficiale si terrà a Monte Sant’Angelo il 22 novembre 2015 alle ore 17.30 presso la sala convegni delle Clarisse. La SV è invitata.