Sport e disagio minorile, ecco ''CONI Ragazzi''

Un progetto innovativo del Comitato olimpico per il recupero del disagio sociale
25 Settembre 2015
CONI Ragazzi
CONI Ragazzi

La Regione intende creare la massima sinergia istituzionale con il CONI per promuovere politiche sportive integrate con le politiche sociali, educative e sanitarie. Ed ecco che Insieme ai progetti finanziati dall’assessorato regionale alla Sanità nel campo della salute, della prevenzione sanitaria e della sport terapia, con la collaborazione del CONI e del CIP partirà “CONI Ragazzi”, riguardante il recupero del disagio minorile, in contesti periferici e marginali di 69 Comuni pugliesi, attraverso la pratica sportiva. Un progetto sociale, educativo e sportivo all’insegna del diritto allo sport per tutti, contrapposto a problematiche.

Per il progetto CONI Ragazzi, la scadenza dei termini per la presentazione delle domande di candidatura da parte di ASD/SSD è stata prorogata a venerdì 25 settembre 2015 alle ore 12, anche in considerazione dell’elevato numero di richieste pervenute da parte del territorio e delle società sportive.


Le associazioni interessate possono iscriversi sul sito web: http://www.coniragazzi.it