USD Matinum: ''Il nostro obiettivo è la Coppa Disciplina''

Il presidente rossonero traccia un bilancio della stagione al termine
21 Aprile 2015
Michele Gentile
Michele Gentile

"Puntiamo alla Coppa Disciplina, nonostante abbiamo ceduto la prima posizione, ma puntiamo anche alle zone alte della classifica. In più intendiamo sfruttare l'ultima parte di questo campionato per gettare le basi in vista della prossima stagione calcistica, dove puntiamo a vincere il campionato. Eravamo partiti per salvarci quest'anno ma siamo andati oltre. Quindi il prossimo anno dobbiamo puntare alla vittoria per riportare il Matinum in prima categoria".

Il presidente del sodalizio rossonero Michele Gentile, 51 anni, ex bomber di Manfredonia, Trani e Rimini, traccia un primo bilancio di questa stagione che sta per chiudere i battenti (mancano solo 2 partite, 1 in trasferta ed 1 in casa) e lancia proclami in vista della prossima.

Oggi i rossoneri sono attestati al sesto posto con 41 punti, a ridosso delle prime, nel campionato di Seconda Categoria, Girone A. Quest'annata, nei programmi societari, era considerata di transizione, di preparazione a quella successiva. È così si sta rivelando!

Gentile, come si ricorderà, ha rilevato la società nel settembre scorso, salvando il calcio locale dall'oblio cui era destinato dopo l'abbandono della precedente società.  La stagione attuale doveva servire da base per il salto di categoria in programma il prossimo anno.  Tutto, quindi, procede sui binari programmati: "La priorità, riprende Gentile, va alla Coppa Disciplina perché siamo convinti assertori di quei valori tipico dello sport. Anche se, e non lo vogliamo nascondere, abbiamo purtroppo riscontrato che è molto difficile mantenere la calma ed avere sempre un comportamento corretto sui campi di calcio dove le intimidazioni ambientali sono all'ordine del giorno. Ma ci riusciremo; i ragazzi lo sanno! Vorrei, infine, ringraziare tutti i calciatori che quest'anno con serietà ed abnegazione hanno svolto un campionato soddisfacente ed, infine, l'amministrazione comunale che ci ha permesso di ritornare a giocare sul nostro campo sportivo dell'AGNULI!"

Francesco Trotta