Oggi sul corso la Sagra dell' Acquaséla Frédda

E intanto cresce l'attesa per l'appuntamento di sabato con la Rimbamband
13 Agosto 2014
13 Sagra Acquaséla Frédda
13 Sagra Acquaséla Frédda

Stasera torna nel centro garganico la tredicesima edizione della sagra dell'Acqua Sala Fredda. A cura dell'Avis, associazione che a Mattinata raccoglie quasi mille donazioni all'anno, raggiungendo record invidiabili, l'evento culinario e musicale riempirà corso Matino, a partire dalle ore 20.30, con uno dei piatti tipici della tradizione gastronomica mattinatese. Una variante del pane e pomodoro, con i suoi ingredienti semplici e insostituibili, come l'olio extravergine di oliva, i pomodori, l'origano di Mattinata e l'aggiunta di cipolla, peperoni, capperi e olive. Oltre all'acqua sala altri piatti della tradizione e un buon vino locale. Il ricavato sarà devoluto in beneficenza per i fini associativi.

Gli appuntamenti dell'estate mattinatese proseguono poi con l'appuntamento con La musica viene dal mare, a cura dell'Associazione bandistica Mattinata, in programma venerdì 15 agosto, mentre sabato 16 agosto arriva a Mattinata la strepitosa Rimbamband, per il Mattinata Festival, che porta la grande musica nella città bianca del Gargano, grazie all'amministrazione comunale di Mattinata e alla direzione artistica del Mad, Musica Art Doing.

Cinque esilaranti suonatori-sognatori un po' suonati incantano, creano, emozionano, demistificano e giocano: rimbambini cresciuti a pane, swing e fantasia. La Rimbamband è una formazione eclettica, composta da artisti baresi che sono anche ottimi musicisti, una formazione frizzante e bizzarra che diverte e si diverte grazie al sapore ironico delle sue interpretazioni musicali più che originali, in spettacoli che utilizzano la musica per viaggiare ben al di là. La Rimbamband propone spettacoli fuori da canoni convenzionali, oltre le righe: si ascolta come fosse un varietà, in un viaggio nel passato dei classici di Buscaglione, Carosone, Arigliano e molti altri. La Rimbamband si esibirà sabato 16 agosto in piazza Aldo Moro, con lo spettacolo "Il sol ci ha dato alla testa", a partire dalle 21.30.

Francesco Bisceglia
La Gazzetta del Mezzogiorno