A Mattinata la Jumpin' Jack band

Mercoledì 23 l’hammondista Vito Di Modugno & co per il primo appuntamento del Mattinata Festival
23 Luglio 2014

Al via mercoledì 23 il Mattinata Festival, con il primo appuntamento in cartellone per il programma estivo di eventi organizzato dal Comune garganico, con la direzione artistica del Mad-Music Art Doing, per il secondo anno consecutivo. Rock e soul da Bari in via Giuseppe Guerra, nel centro mattinatese, dove la Jumpin’ Jack Band, con la straordinaria partecipazione di Vito Di Modugno, darà vita a una grande serata di rock e blues, secondo il leitmotiv della band.

La Jumpin’ Jack Band interpreterà brani del periodo degli anni ’60 e primi anni ’70 di Elvis Presley, Beatles, Deep Purple, Etta James, The Doors, Janis Joplin e Patty Smith, solo per citarne alcuni.

La serata vedrà coinvolgenti rivisitazioni di pezzi come Jumpin’ Jack flash, Proud Mary o ancora You shook me all night long, curate ed eseguite da Max Monno alla chitarra, Gianluca Fraccalvieri al basso elettrico, Nico Grimaldi alla batteria e le voci potenti e graffianti di Rosanna D’Ecclesiis e Fabio Caruso.

Per l’occasione la band sarà arricchita dalla presenza all’organo Hammond del M°Vito Di Modugno, musicista di spessore internazionale del panorama jazzistico.

Ma questo è solo il primo di una serie di appuntamenti che vedranno alternarsi a Mattinata, anche quest’anno, grandi nomi del panorama musicale nazionale per un cartellone di altissimo livello.

Arriveranno nel centro della città bianca del Gargano la Jane Alley Jazz Orchestra, Gianmarco Scaglia, Fabrizio Mocata e il batterista Paul Wertico con Free the Opera! Live, i Vocal Samba, Kelly Joyce con Teo Ciavarella, Maurizio Rolli e Alessandro Svampa, la Rimbamband e infine Fausto Mesolella e Mimì Ciaramella, accompagnati da Ferdinando Ghidelli.
I concerti sono ad ingresso libero.

Samantha Berardino
Ufficio Stampa Mad