Il nuovo sindaco Prencipe giura davanti al Consiglio comunale

''Impegno a favore della comunità mattinatese, che attende da noi politiche di rilancio serie e responsabili''
12 Giugno 2014

Si terrà venerdì alle ore 18.00 la prima seduta del nuovo consiglio comunale, eletto dai mattinatesi il 25 maggio. Ci sarà il giuramento del sindaco Michele Prencipe e la comunicazione al consiglio dei componenti la giunta e del vice sindaco. Intanto Michele Prencipe ha spiegato che le nomine degli assessori sono state fatte “in ossequio alle nuove disposizioni che disciplinano il funzionamento e la composizione di tale organo sia in termini numerici sia in termini di rappresentanza di genere”.

Vice sindaco e assessore all’agricoltura, all’ambiente e all’igiene è Angelo Perna. Anna Giulia Quitadamo è assessore ai lavori pubblici, al decoro urbano, alla protezione civile, alle politiche scolastiche e all’associazionismo. Raffaele d’Apolito è assessore al bilancio, alle attività produttive, al contenzioso e ai tributi. Valentina Ricucci è assessore alle politiche sociali e giovanili. Il consiglio, oltre all’esame delle condizioni di eleggibilità’ e compatibilità’ degli eletti, procederà alla nomina della commissione elettorale comunale e alla rideterminazione dei gettoni di presenza spettanti ai consiglieri, secondo il principio dell’invarianza della spesa previsto dalla recente legge Del Rio.

Il sindaco Michele Prencipe, “allo scopo di stimolare la partecipazione di ognuno alle vicende amministrative e di mettere a sistema le competenze diffuse di cui disponiamo”, ha poi sottolineato che "alcune materie che non sono state oggetto di attribuzione ai componenti della giunta saranno oggetto di delega specifica a vantaggio degli altri componenti della mia maggioranza consiliare”. Ciò, ha aggiunto il nuovo sindaco, “allo scopo di voler fare squadra con tutti coloro che hanno partecipato al progetto della lista civica “Mattinata riparte”, compresi coloro che, pur non eletti, hanno fattivamente contribuito alla chiara affermazione elettorale con oltre 1900 voti con ben quattro liste in lizza”.

Il sindaco ha poi ribadito “con forza il mio ed il nostro impegno a favore della comunità mattinatese che attende da noi politiche di rilancio serie e responsabili. Per questo voglio formulare a me stesso, all’intero consiglio comunale ed agli assessori che mi affiancheranno in questo percorso, che noi tutti ci auspichiamo proficuo e foriero di risultati positivi, l’augurio di buon lavoro” e ciò pur “nella consapevolezza delle difficoltà e delle responsabilità insite dell’amministrazione del paese, nell’attuale contesto di crisi legato tanto alla dimensione nazionale quanto a quella più prettamente locale”.

Fonte: Francesco Bisceglia
Gazzetta del Mezzogiorno