#SalvateIlSoldatinoLeo

Riceviamo e pubblichiamo integralmente comunicato stampa
22 Maggio 2014

Ieri sera (20/05/2014), durante la nostra ora di disponibilità della piazza (non si potrebbe ma è un dettaglio) veniva distribuito ai cittadini un volantino di alcuni 'imprenditori turistici'. Non firmandosi, al contrario del sottoscritto, posso aver intuito (quasi sicuramente) di chi si tratta. Dispiace, ma allo stesso tempo mi inorgoglisce, essere stato tirato in ballo in maniera così puerile e astiosa. Dispiace soprattutto perchè di questi imprenditori turistici sono sempre stato amico, io, a prescindere dalle loro opinioni politiche. Dispiace perchè nel mio piccolo, insieme alla mia famiglia, ritengo di far parte, come loro, della categoria degli operatori turistici e di aver contribuito, seppur minimamente rispetto a "VOI GRANDI IMPRENDITORI", ad 'attirare' gente a #Mattinata, con il mio lavoro.

Certo, noi (piccolissima azienda) non abbiamo mai usufruito di finanziamenti pubblici o di Santi in Paradiso, purtroppo, ma siamo andati avanti lo stesso, un passettino alla volta.

Dispiace, ancora, perchè non avete l'umiltà di riconoscere i risultati e i frutti della pianificazione turistica raggiunti in questi quattro anni (la prossima volta che vi vedo mi inginocchierò ai vostri piedi, anzi, mi metterò sugli attenti). Siete un pò come i tifosi: quando la squadra vince è merito dei calciatori, quando perde la colpa è dell'allenatore.

Dispiace perchè, non essendovi firmati e non essendo (solo formalmente però a questo punto) una associazione politica avete ritenuto di tirare in ballo il sottoscritto solo per aver espresso dei dati. E' un pò come se mia madre domani salisse sul palco e cominciasse ad etichettarvi come meglio crede. Ma non credo sia nel suo stile.

Dispiace, fondamentalmente, perchè DIMENTICATE VOLUTAMENTE (i cittadini di Mattinata no, però) che voi che pensate di essere i salvatori della patria (almeno tali vi definite nel manifesto senza firma) siete stati invece gli artefici, insieme all'allora sindaco, di quel mostro chiamato "CONSORZIO MATINUM", un soggetto indefinibile senza capo nè coda che ha fatto perdere tempo e #DENARO sia ai privati che vi avevano investito sia al Comune di #Mattinata (Soldi dei cittadini). (diritto di critica, ndr)

Una idea di consorzio totalmente amorfa tant'è che il tempo si è rivelato galantuomo, dimostrandone il totale fallimento, a riprova del fatto che se la Pubblica Amministrazione non funziona (come quella vostra dal 2005-2010) le politiche turistiche diventano frutto di improvvisazione e scarsissimi risultati. In quegli anni donai la mia tesi (dal titolo "Strategie di Marketing Territoriale e Turistico: Il caso di Mattinata del Gargano") al Comune di Mattinata, nella persona dell'allora sindaco Angelo Iannotta, in cui criticavo fermamente quella strana idea di consorzio che solo delle menti geniali potevano partorire. Se volete ve la presto.

Detto questo, vi auguro con tutto il cuore una stagione turistica grandiosa (a voi e anche a me), perchè se voi lavorate e guadagnate il primo ad esserne contento (dopo di voi) sono io.

PS: La prossima volta però cambiate appellativo, sono stato un obiettore di coscienza!

Leonardo Lapomarda
candidato consigliere lista civica ''Scelgo Mattinata''