#CaroSindacoTiChiedo: domanda 3

A proposito di... ABUSIVISMO EDILIZIO
17 Maggio 2014

Il sindaco vincente che atteggiamento assumerà di fronte al dilagante abusivismo edilizio?

 

Pierpaolo Fischetti (Lista Civica "Per il Bene di Mattinata")
Inserire nel nostro Statuto la costituzione obbligatoria come parte civile dell'Ente comune.  


Roberto Martino (Lista Civica "Mattinata in Movimento")
L'abusivismo prolifera quando non c'è uno strumento urbanistico idoneo a soddisfare le esigenze di una comunità.
 


Lucio Roberto Prencipe (Lista Civica "Scelgo Mattinata")
L’assenza di adeguati strumenti di pianificazione ed una legislazione urbanistica poco chiara e caratterizzata da un vincolismo esasperato, hanno favorito negli anni comportamenti socialmente devianti seppure molto diffusi in tema di edilizia privata. Oltre alla verifica sul lavoro svolto da parte dei dirigenti dell’ufficio tecnico finalizzato all’individuazione di violazioni delle norme e dei regolamenti edilizi, la Lista SCELGO MATTINATA metterà  in attuazione il Piano Urbanistico Generale, che in maniera chiara e leggibile stabilirà , dopo anni di incertezza, come e dove potrà  costruire il cittadino di Mattinata.
 


Michele Prencipe (Lista Civica "Mattinata Riparte")
L’abusivismo sul nostro territorio è la risposta sbagliata alle richieste sacrosante di cittadini ed imprese. L’eccessivo vincolismo che contraddistingue tanto la fase di pianificazione quanto quella di realizzazione all’interno del nostro territorio, pone lo stesso sotto una cappa burocratica incerta. Non è possibile immaginare un paese immobilizzato e imbalsamato da leggi e piani sovracomunali. Devono essere messe in campo proposte politiche e regole tali da passare dal vincolo indiscriminato, alla certezza del poter fare, all’opportunità  di operare e fare. Risulta pertanto indispensabile instaurare con gli Enti sovracomunali (soprintendenza, ente parco, provincia, regione), un tavolo di “ferma” concertazione al fine di garantire la certezza del diritto di “intervenire”, anche in riferimento ai diversi piani sovracomunali in fase di adozione e/o approvazione (Piano del Parco, PPTR, PTCP). Nel frattempo l’abusivismo sarà  perseguito in ottemperanza alle  leggi vigenti.