Comunicato politico dell'Avv. Pietro Rinaldi

Riceviamo e pubblichiamo integralmente nota stampa
7 Aprile 2014

Sento il dovere di ringraziare pubblicamente tutti i membri del Comitato Cittadino, - formatosi per sostenere la candidatura a Sindaco offertami dal Movimento Politico Culturale “Vivere Mattinata” (dal quale mi sono dimesso), per l’affetto la stima e la fiducia che mi hanno dimostrato e offerto  nel corso dell’ultima settimana.

Come molti dei miei concittadini sanno e conoscono, ho sempre considerato un mio preciso dovere contribuire e partecipare al dibattito politico locale con assoluta trasparenza e con spirito costruttivo, al fine di organizzare ed elaborare una proposta politica chiara, articolata ed in alternativa all’ultima amministrazione sfiduciata da ben dieci consiglieri comunali, di maggioranza e di minoranza.

Le modalità tortuose e poco chiare che hanno portato alla improvvisa e incomprensibile esclusione della mia e di tutte le altre candidature alla carica di Sindaco alle prossime elezioni, pure presenti sul tavolo della coalizione dei moderati, anziché ferirmi o abbattermi, hanno semplicemente rafforzato la mia convinzione che la battaglia per determinare un reale e radicale cambiamento negli uomini, nelle forme e nei modi di “fare la politica”, rimane e rimarrà la premessa indispensabile da assumere per raggiungere l’obiettivo di un maggiore e più diffuso benessere della nostra comunità.

Sarò sempre e comunque a disposizione del mio amato Paese, con la passione, la lealtà e la responsabilità che hanno sempre contraddistinto il mio impegno politico, senza nutrire odi o serbare rancori di sorta nei confronti di nessuno, ovviamente.

Avv. Pietro Rinaldi