VIII Campionato Invernale Vela d'Altura

Il 17 novembre si svolgerà la regata costiera Manfredonia-Mattinata-Manfredonia
5 Novembre 2013

Ha preso il via domenica 20 ottobre l'VIII edizione del Campionato Invernale di Vela d'Altura “Città di Manfredonia” organizzato dalla locale sezione della Lega Navale Italiana.

La prima giornata di campionato ha impegnato gli equipaggi in un percorso a triangolo che prevedeva due prove: la prima vinta da Indigo (armatore Lorenzo Di Candia, timoniere Michele Di Candia, LNI Manfredonia), la seconda da Tridente (armatore e timoniere i fratelli Roberta e Franco Manfredonia, LNI Manfredonia).

La classifica generale provvisoria overall vede in testa Tridente, seguita da Indigo e da Rubens. In quarta posizione Via di Mezzo (Arveno Buonavita), e a seguire: Giorgio I (Antonio Rinaldi), Yemanja II (Maurizio Capunzo), Roxella (Michele Cereste), Dugongo (Vincenzo Martinelli), L'amante rossa (Carlo Di Cesare), Gaia (Attilio Manfrini), Asch (Fabrizio Rizzi), Lupetta (Francesco Bove), Caldedonia (Giuseppe Buccino), Voglia di...(Angela Fanelli), Pegaso (Maurizio Semeraro), Petite ourse III (Aldo Consiglio), Finalmente (Rocco D'Emilio), Choerades (Carlo Chiriaco), Ganzeba (Rodolfo Simone).

Alla veleggiata hanno partecipato 5 imbarcazioni -Ambrosia (armatore Gaetano Natale LNI Fg), Lady (armatore Vincenzo Lisanti LNI Manfredonia), Calaspido (armatore Compagnia del Gargano LNI Fg), Damola (armatore Gerardo Marchetti LNI Manfredonia), Edina (armatore Roberto Cicolella C.V. Gargano)- la cui classifica, slegata da quella del campionato, è stata stilata in base all'ordine di arrivo

Il Campionato Invernale di vela ritorna il 3 novembre con la terza e quarta prova da effettuarsi su percorso a bastone, mentre il 17 novembre si svolgerà la regata costiera Manfredonia-Mattinata-Manfredonia per un totale di 18 miglia.

Si prosegue l'1 dicembre, con le due prove su percorso a triangolo, e il 22 con le altre due prove su percorso a bastone. La data del 6 gennaio 2014 è segnata nel calendario come giornata di recupero. Ancora un bastone con due prove il 12 gennaio e una regata costiera il 26. Qualora si rendesse necessaria una ulteriore giornata di recupero, gli equipaggi torneranno in acqua il 2 febbraio.