Un altro campionato Made in Capitanata

Per il terzo anno consecutivo il torneo di Seconda categoria sarà tutto composto da squadre della provincia di Foggia
8 Luglio 2013
Campo Calcio
Campo Calcio

Un torneo di Seconda categoria che, per il terzo anno consecutivo, sarà tutto composto da squadre di Capitanata. Ancora tutto fermo, ora si pensa più che altro a raccogliere fondi per le iscrizioni e cercare di unire le forse per poter far bene.

Lo pensano a Torremaggiore dove prende corpo la fusione tra i due club della città: Real e Tre Torri calcio che quest'anno hanno disputato il torneo di Seconda non raggiungendo i traguardi sperati. Si muove il Sauri di Castelluccio dei Sauri. Cambio in panchina: via Gianni Petronio ecco il ritorno di Angelo Gentile.

Si stanno organizzando anche in casa del Mattinata: il presidente sarà Matteo Ciuffreda, il suo vice Antonio D'Apolito e poi il Segretario Michele Ciuffreda, Giuseppe Mantuano, Giovanni Armiento, Daniela Zappavigna, Simona Lapomarda, Donato di Mauro, Giuseppe Gentile e Aldo Bisceglia con il tecnico Carlo Totaro.  I rossoneri sono pronti a scommettere su se stessi e sul fiorente settore giovanile.

Pattuglia nutrita in Seconda: oltre alle riconfermate Matinum, Real Torremaggiore, Candela, Atletico Peschici, Orta Nova Calcio, Sauri Castelluccio dei Sauri, Real San Giovanni, Troia e Tre Torri calcio Torremaggiore si aggiungono anche le promesse Polisportiva Sammarco e Real Biccari e le retrocesse Civilis Atletico Manfredonia, R. Castriotta Manfredonia e Apricena.

Ad oggi sono in 15, sperano per un posto anche Usd San Marco e Usd Biccari che, calcoli alla mano, potrebbero essere tranquillamente ripescate. Ripescaggio che potrebbe richiedere anche il Cagnano varano (appena retrocesso) che vorrebbe giocare ancora nel campionato regionale. Ma ci sono delle piccole possibilità anche per Spoting San Nicandro ed Herdonia.

Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno