''E' fernuto o tiempo'', il Neapolitan Power fa scalo a Mattinata

Il secondo appuntamento della rassegna teatrale Mediteatro è per sabato 18 febbraio
16 Febbraio 2012
'È fernuto o tiempo' con James Senese e Napoli Centrale
'È fernuto o tiempo' con James Senese e Napoli Centrale

Cresce l’attesa per il secondo appuntamento della rassegna teatrale Mediteatro – Arte in Navigazione organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Mattinata e dall’Associazione Ethnica.

Dopo la brillante commedia “Non è vero ma ci credo”, portata in scena dalla Compagnia Teatro Stabile Città di Manfredonia della sempre straordinaria Dina Valente e del sorprendente Filippo Totaro, sarà difatti la volta del “Neapolitan Power” con James Senese e Napoli Centrale.

L’artista partenopeo farà scalo a Mattinata, per un concerto che si annuncia da tutto esaurito, portando in scena il suo nuovo lavoro “È fernuto o tiempo”. Ad accompagnare James Senese sul palco artisti di livello internazionale come Ernesto Vitolo alle tastiere e Gigi De Rienzo al basso. Così il delegato alla cultura Giuseppe Aulisa: “È un onore ospitare a Mattinata un artista di livello internazionale come “mr Sax James Senese”, un musicista che ha scritto pagine tra le più importanti della storia musicale italiana, la perfetta esemplificazione della contaminazione culturale e dell’espressività artistica della tradizione mediterranea”.

Matteo Sansone, responsabile dell’Associazione Etnhica: “James Senese ritorna sulla scena musicale e lo fa con un lavoro nuovo che a Mattinata avremo la possibilità di toccare con mano in assoluta anteprima. Vorrei altresì rimarcare che assieme a James saliranno sul palco musicisti di grande livello, gente che ha suonato con i big del panorama musicale italiano”.

James Senese esordisce negli anni Sessanta con i 4 Conny distinguendosi sin dagli esordi per il suo virtuosismo e per l’estroso talento. Il successo arriverà con il gruppo Napoli Centrale, fondato assieme all’amico Franco Del Prete, con cui inciderà gli album “Napoli Centrale”, "Mattanza" e "Qualcosa ca nu 'mmore" che si caratterizzano per un jazz – rock dalla forte connotazione popolare.

James Senese è inoltre uno dei componenti del supergruppo di Pino Daniele (Tullio De Piscopo, Tony Esposito, Joe Amoruso e Rino Zurzolo) con il quale ha collaborato nei dischi d'esordio. Questi grandi musicisti si sono recentemente ritrovati e sono tornati a suonare insieme per l'incisione dell'album di Daniele “Ricomincio da 30”, pubblicato nel maggio 2008.

Cresce l’attesa per il concerto di sabato, ancora pochi i biglietti disponibili.
Per info e biglietti è possibile rivolgersi a Giuseppe Aulisa, Matteo Sansone, Cose Così.