E' uscito nelle sale indiane ''Wanted'', l'ultimo film indiano girato a Mattinata

La produzione indiana ha scelto per il lancio del film il 26 gennaio, giorno in cui l’India celebra la Festa della Repubblica
31 Gennaio 2011
''Wanted'' l'ultimo film dell'industria cinematografica orientale
''Wanted'' l'ultimo film dell'industria cinematografica orientale

Le ultime scene del film erano state girate a Mattinata due mesi fa e da mercoledì scorso “Wanted” è nelle sale indiane. La produzione ha scelto per il lancio un giorno che in India è festivo: il 26 gennaio, in cui si celebra la Festa della Repubblica, data che vede accorrere tanti indiani nelle sale cinematografiche.

Le prime notizie sull’accoglienza da parte degli spettatori sono buone: al botteghino il film sta riscuotendo il successo che si aspettava. Il film è interpretato da Seth Gopichand e Diksha, due astri del firmamento cinematografico indiano. La troupe indiana era sbarcata a Mattinata all’inizio dello scorso dicembre. Era composta da una trentina di persone tra attori e maestranze, che avevano alloggiato in un albergo del centro cittadino. Questo ulteriore arrivo sul Gargano si deve ai buoni uffici di Giulia Salvadori della Scrix productions di Milano e del sostegno dell'Apulia film commission, organismo che sta dando buoni risultati nella promozione della Puglia, come location.

Wanted” è il terzo film, dopo “Bacha ae Haseeno” nel 2008 e “Housefull” nel 2009, che utilizza per diverse scene la costa mattinatese, con i suoi faraglioni e le sue spiagge, dalla baia di Mattinatella alla baia dei Mergoli. A differenza dei primi due film che erano produzioni di Bollywood, l’industria cinematografica di Bombay, “Wanted” è un film di Tollywood, come si chiama l’altra centrale produttiva indiana, con sede nella metropoli di Hydearabad, nello stato dell’Andhra Pradesh. A Mattinata, dopo le scene già realizzate in India e a Dubai, erano state girate tre parti in musica, come è tipico dei film dell’India.

Soddisfazione per la promozione che l’opera fa del Gargano è stata espressa dal sindaco Lucio Roberto Prencipe, che sottolinea “la collaborazione logistica che il Comune non ha fatto mancare alla produzione e l’interesse per questo importante segmento turistico”. La Puglia con questo ultimo lavoro cinematografico sembra quindi aver definitivamente conquistato il cinema indiano. Dopo Bollywood anche l’industria del cinema in lingua telegu ha scelto la nostra regione come location per le sue produzioni.

 

Francesco Bisceglia

Foto